Azienda agricola Ofanto: Tenuta I Gelsi

Tenuta I Gelsi nasce nel 2003, a Rionero in Vulture, nella frazione Monticchio Bagni, a due passi dai celebri laghi di origine vulcanica e dalle fonti dove si originano alcune delle acque minerali e oligominerali più apprezzate del Bel Paese, in una delle zone di maggior pregio per la produzione dell’Aglianico.

Si tratta, infatti, del versante del Vulture che si affaccia sulle colline dell’Irpinia, a circa 400 metri di altitudine, tra l’altopiano calitrano e la Valle dell’Ofanto, dove le ceneri e i lapilli vulcanici si mescolano a giaciture argilloso-calcaree di medio impasto.

(descrizione)

Fondata nel 2003 da Pasquale Bafunno e Ruggiero Potito, con l’intento di valorizzare le vigne di famiglia, la Tenuta I Gelsi comprende, attualmente, circa dieci ettari di vigneto. La varietà dominante è l’aglianico, coltivato in tre parcelle: cinque ettari circondano la cantina, altri due si trovano sul versante che volge verso Melfi e un ettaro, le cui viti hanno circa 40 anni, è ubicato su un poggio a qualche chilometro da Monticchio Bagni. All'aglianico si aggiungono, poi, due ettari di malvasia, varietà a bacca bianca tradizionalmente coltivata nel comprensorio vulturino.

(descrizione)

La Tenuta I Gelsi produce anche, da nobili vinacce accuratamente distillate, Grappa Aglianico del Vulture, affinata in botti di rovere per 36 mesi e segnata da sentori fini ed eleganti che ricordano fiori bianchi, menta, fieno, tabacco e liquirizia e Olio Extravergine di Oliva, ottenuto dalla prima spremitura a freddo di olive della tipologia ogliarola del Vulture, cima di Melfi e coratina.