Azienda agricola Ocone

L’azienda vitivinicola “Ocone” si trova immersa nell’area più classica del Sannio, situata nel territorio del comune di Ponte in provincia di Benevento, in una zona che sin da tempi remoti risulta essere estremamente vocata per la vitivinicoltura. Nata 1910 e vanta ormai una tradizione più che secolare,  perseguendo una filosofia volta a valorizzare le più intrinseche peculiarità del territorio, selezionando in particolare le varietà vitate autoctone e allo stesso tempo esaltandone ogni più piccola sfumatura. Tutto ebbe  inizio con Giuseppe Ocone, che poco dopo aver intrapreso l’attività di commercio del vino, decise di aprire una propria cantina.

(descrizione)

La produzione principale è sempre stata collegata alle varietà vitate locali, per cui aglianico, greco, falanghina, coda di volpe e piedirosso . La cantina Ocone conduce direttamente un appezzamento di circa dieci ettari, ma allo stesso tempo ritira uve da altri 25 ettari vitati complessivi, gestiti da fidati e storici conferitori, che in vigna seguono quasi esclusivamente le norme agronomiche del regime biologico. In fase di vinificazione, invecchiamento e affinamento, ogni passaggio produttivo viene costantemente e rigorosamente monitorato, al fine di ottenere sempre il massimo livello qualitativo possibile.

(descrizione)

È così che tramandando conoscenze, competenze e passione di padre in figlio, di generazione in generazione, ancora oggi prendono vita etichette semplicemente eccellenti. I vini della cantina Ocone rispondono ai nomi di “Cerere”, “Diana”, “Apollo”, “Plutone” e “Giano”, e poi di “Vigna del Monaco”, “Oca Bianca” e “Diomede”, vini capaci di raccontare quella che è la migliore enologia delle terre del Sannio.