Vulture DOP - Olio EVO

Vulture DOP - Olio EVO

L'olio extra vergine di oliva Vulture DOP si caratterizza per la sua ricchezza di polifenoli, dovuta al clima piutosto freddo della sua zona di produzione.

Le caratteristiche

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Vulture DOP ha un colore giallo ambrato con riflessi verdi, il sapore è quello tipico delle olive giunte a piena maturazione, dolce o leggermente amaro, e con sentori di piccante.

La storia

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Vulture DOP si coltiva in zona dai tempi degli antichi romani, che ne svilupparono commercialmente le enormi potenzialità. Prodotto in Lucania, raccoglie tutte le tradizioni e i sapori della sua zona di provenienza, tanto che nel 2013 ottiene il marchio DOP a testimonianza della sua qualità.

La produzione

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Vulture DOP si produce con olive raccolte esclusivamente a mano, e che non sono venute a contatto con il terreno, entro il 31 dicembre di ogni anno. Non si possono produrre più di 8 tonnellate di olive per ettaro. Non è prevista la tecnica del "ripasso" e le olive devono essere molite entro 24 ore dalla raccolta.

L'utilizzo in cucina

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Vulture DOP si conserva in luoghi freschi e asciutti, lontano da fonti di calore, odore o luce particolarmente invadenti. Per assaporarne al meglio le caratteristiche deve essere consumato entro i 4-6 mesi dalla spremitura. L’olio extravergine di oliva Vulture DOP è ideale sui piatti tipici della cucina lucana come i cavatelli con le cime di rape, il baccalà (noto è il baccalà a ciauredda), la minestra di fave e cicorie e "l’agnello alla contadina".