Valli Trapanesi DOP - Olio EVO

Valli Trapanesi DOP - Olio EVO

L'olio extra vergine di oliva Valli Trapanesi DOP si distingue per un livello di acidità molto basso e un punteggio al panel test maggiore o uguale a 6.5 (un test dove una giuria di esperti certificati assaggia l'olio definendone le peculiarità).

Le caratteristiche

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Valli Trapanesi DOP si presenta con un sapore fruttato e una leggera sensazione di amaro e piccante. Il colore è verde, con eventuali riflessi giallo oro e odore di oliva, con eventuali note erbacee.

La storia

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Valli Trapanesi DOP si coltiva in zona dai tempi dei Fenici, anche se furono i Borboni a dare a questa coltivazione una vera e propria spinta commerciale. Tutto il panorama della zona di Trapani e dintorni è una testimonianza secolare (se non millenaria) naturale, del profondo legame che c'è tra l'olivocultura e questo territorio.

La produzione

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Valli Trapanesi DOP si produce con le olive raccolte a mano o con mezzi meccanici appositi entro il 30 dicembre di tutti gli anni. Le olive raccolte devono essere, poi, molite entro 24 ore.

L'utilizzo in cucina

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Valli Trapanesi DOP si conserva in luoghi freschi e asciutti, lontano da fonti di calore luce o odori particolarmente forti. Da consumarsi preferibilmente entro i 4-6 mesi dalla molitura per assaporarne al meglio tutte le caratteristiche.

Al palato regala sensazioni avvolgenti, con il pomodoro a farla da protagonista, ben accompagnato da sentori erbacei. Di rilievo l’equilibrio tra amaro e piccante. Da provare a crudo anche su pietanze a base di pesce, che fanno parte della tradizione gastronomica del territorio.