Porchetta di Ariccia IGP

Porchetta di Ariccia IGP

La Porchetta di Ariccia IGP è un prodotto a base di carne suina cotta, tipica del comune di Ariccia, in provincia di Roma. Dal 14 giugno 2011, a livello europeo, la Porchetta di Ariccia ottiene il riconoscimento di indicazione geografica protetta (IGP)

Caratteristiche e proprietà

(descrizione)

La Porchetta di Ariccia è un prodotto gastronomico molto conosciuto e diffuso a livello nazionale. La carne è molto saporita e speziata grazie alla presenza equilibrata di rosmarino, pepe e aglio. Il suo colore va dal bianco al rosa.

La crosta è più colorita, molto croccante, di colore marrone. Nella parte corrispondente alla zona del sottopancia, può presentare una consistenza più morbida. Proprio la sua consistenza croccante è un tratto distintivo della porchetta, che si consuma tagliata a fette

La storia

La Porchetta di Ariccia vanta una tradizione millenaria, presumibilmente risalente ad epoche pre-romaniche e alla popolazione dei Latini. Infatti, non solo si attribuisce ad Ariccia l’origine dei sacerdoti che lavoravano e preparavano le carni suine da offrire in sacrificio nel tempio di Giove Laziale sul vicino Monte Cavo, ma si ritiene anche che, grazie alla presenza della nobiltà romana, succedutasi nel corso della storia e che era solita trasferirsi ad Ariccia per la stagione estiva o per organizzare battute di caccia, si sia potuta sviluppare quella maestranza artigiana nel preparare la porchetta presente ancora oggi e che continua a tramandarsi nelle famiglie ariccine da padre in figlio.

L’espressione “Porchetta di Ariccia” che si utilizza per indicare questo prodotto gustoso risale invece agli anni Cinquanta del Novecento, quando i produttori di porchetta, chiamati tradizionalmente “porchettari”, organizzarono una sagra locale, appunto, la “Sagra della Porchetta di Ariccia”, al fine di festeggiare e rendere omaggio a un prodotto così prezioso per la loro identità. Da allora, la tradizione è mantenuta viva da moltissimi produttori del luogo che ogni anno festeggiano questa sagra dedicata alla porchetta vestiti con gli abiti tradizionali.

La produzione

(descrizione)

La Porchetta di Ariccia IGP presenta come zona di produzione tutto il territorio del comune di Ariccia, in provincia di Roma, nella regione Lazio. Si tratta di un prodotto piuttosto famoso e ottenuto dalla lavorazione dei seguenti ingredienti: carne di suino, sale, pepe, aglio e rosmarino. Più precisamente, per produrre questo salume così caratteristico, si utilizza carne proveniente da suini di sesso femminile, in quanto più magra e con un sapore più adatto a questo tipo di prodotto.

La porchetta è preparata da secoli, e la tradizione viene mantenuta viva, tramandata di padre in figlio. La “Porchetta di Ariccia” I.G.P. è rimasta fedele alla ricetta della tradizione, e tutt’oggi esistono famiglie storiche di porchettari che ancora risiedono qui e si dedicano a questo prodotto.

Utilizzo in cucina

(descrizione)

Nelle tipiche “fraschette” della zona dei Castelli Romani, è possibile ancora oggi degustare la porchetta locale, con tagliere di formaggi e salumi, accompagnati da vino dei Castelli.

Può essere gustata come farcitura di panini, meglio se accompagnata da pane casereccio. Ottima da sola, in virtù del suo sapore e della croccantezza della crosta, del profumo inconfondibile dovuto alla presenza di aromi e spezie, accompagnata da un bicchiere di vino oppure da un boccale di birra artigianale.