Pomodoro S.Marzano dell'Agro Sarnese-Nocerino DOP

Pomodoro S.Marzano dell'Agro Sarnese-Nocerino DOP

Il pomodoro di San Marzano dell'agro sarnese-nocerino è una varietà di pomodoro riconosciuta come prodotto ortofrutticolo italiano a Denominazione di origine protetta. Il nome proviene dalla città di San Marzano sul Sarno, dove ha visto la nascita.

Caratteristiche e proprietà

(descrizione)

Il Pomodoro S.Marzano dell'Agro Sarnese-Nocerino DOP ha una forma allungata di 60-80 mm ed ha un colore rosso intenso tipico della varietà. La polpa è compatta e carnosa.
Il pomodoro San Marzano è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per le sue caratteristiche, che vengono esaltate dalla trasformazione in “pelato”.
La presenza di una serie di fattori concomitanti come il clima mediterraneo e il suolo estremamente fertile e di ottima struttura, l’abilità e l’esperienza acquisita dagli agricoltori dell’area di produzione nel corso dei decenni, ha contribuito al suo successo nel mondo, coronato, nel 1996, dal riconoscimento dell’Unione Europea come D.O.P. 

La storia

Secondo alcune teorie, il primo seme di pomodoro San Marzano arrivò in Campania nel 1770, come dono del viceré del Perù al re di Napoli. Fu piantato nell'area corrispondente all'attuale comune di San Marzano sul Sarno, dove attecchì bene grazie alla fertilità del suolo vulcanico.

Il processo di trasformazione industriale del pomodoro San Marzano è cominciato intorno al 1926.
La coltivazione originale “San Marzano” è stata distrutta da una virosi, e quindi ufficialmente cancellata dal catalogo delle varietà nel 1991.

Le varietà attualmente ammesse per la produzione agricola dal disciplinare di produzione della D.O.P., che della varietà originale conservano parte del patrimonio genetico, sono la KIROS (ex “Selezione Cirio 3”), il “San Marzano 2” e gli ecotipi afferenti a tale tipologia tra cui la “20 SMEC 3”, ottenuta dal lavoro di selezione nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Campania, ed affidato nel periodo 1995-1997 al Consorzio per la Ricerca Applicata in Agricoltura (CRAA).

La KIROS rappresenta la cultivar di riferimento per la produzione del San Marzano coprendo di fatto quasi tutta la produzione agricola.

La produzione

(descrizione)

Il pomodoro San Marzano è prodotto nella parte dell'Agro Nocerino Sarnese che si estende nella pianura del Sarno che è ricoperta per la maggior parte da materiale piroclastico di origine vulcanica.
Secondo la normativa, la raccolta dei frutti dev'essere eseguita esclusivamente a mano, in maniera scalare, quando essi raggiungono la completa maturazione, ed avviene in più riprese.

Utilizzo in cucina

Questi pomodori sono perfetti per tutte le ricette ma se volete gustare in pieno il sapore di questi pomodori, provate la ricetta dei rigatoni con pomodori e san marzano e naturalmente un gustosissimo ragù.