Marche IGP - olio EVO

Marche IGP - olio EVO

L'olio extra vergine di oliva Marche IGP si caratterizza per un livello di acidità bassissimo (il più basso di tutti gli oli italiani a denominazione), e una quantità di polifenoli altissima (la più alta degli oli italiani a denominazione).

Le caratteristiche

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Marche IGP ha un colore giallo verde al sapore. Si presenta fruttato, piccante e amaro medio. Il profumo è fruttato con sentori di erbe, carciofo e mandorla.

La storia

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Marche IGP esiste da moltissimo tempo. I primi cenni storici ci parlano del 1228, quando venivano imposti i pagamenti in olio per le navi marchigiane che attraccavano per commercio sulla riva del Po o a Ferrara, essendo esso considerato un prodotto di alto valore.

Poco più di un secolo più tardi, troviamo nei documenti che l'olio Marche veniva venduto anche ai commercianti fiorentini. Pratica questa che continuò fino alla metà del 1600.
Questa antichissima reputazione è restata immutata nel corso dei secoli e oggi, più che mai, l’olio extra vergine di oliva Marche IGP, viene ricercato e apprezzato in virtù delle sue caratteristiche.

La produzione

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Marche IGP si produce con le olive raccolte a mano o con mezzi meccanici consentiti, entro il 15 dicembre. Prima della molitura le olive vengono sfogliate e lavate con acqua a temperatura ambiente e spremute entro le 48 ore dalla raccolta.

L'utilizzo in cucina

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Marche IGP si conserva in luoghi freschi e asciutti, lontano da fonti di calore, odore e luce. Per apprezzarne al meglio le qualità, deve ssere consumato entro i 4-6 mesi dalla spremitura. È ottimo come condimento a crudo ed è utilizzato in tutte le ricette della gastronomia locale.