La nocciola di Giffoni IGP

La nocciola di Giffoni IGP

La nocciola di Giffoni IGP resiste molto bene alle lavorazioni di tostatura, pelatura e calibratura, assumendo un'importanza cruciale per quanto riguarda le lavorazioni industriali a lei dedicate.

Le caratteristiche

(descrizione)

La nocciola di Giffoni IGP ha un guscio legnoso, di colore marrone scuro con delle striature. Il seme è di forma grossomodo sferica, di colore avorio, facile da pulire, dal sapore molto aromatico e consistenza dura.

La storia

(descrizione)

La nocciola di Giffoni IGP è una cultivar antichissima, addirittura preistorica. La sua presenza nel vecchio continente è stata accertata da molti fossili risalenti al Quaternario. In Italia, e in Campania più specificatamente, la ritroviamo già ai tempi dei romani, come attestano alcuni dipinti e ritrovamenti nella città di Pompei. Nel Medioevo ebbe una forte incrementazione produttiva grazie al commercio soprattutto con l'Egitto. In particolare in Campania, da sempre è stata una delle risorse più cercate e sviluppate grazie anche al fatto che questi arbusti nascono spontaneamente in queste zone.  

La produzione

(descrizione)

La nocciola di Giffoni IGP viene realizzata con una densità per ettaro non superiore alle 660 piante. Le forme di allevamento possono essere molteplici, tra le quali quelle a "siepe" o a "y". Negli impianti è ammessa la presenza di una varietà di nocciolo diversa da quella autoctona, in misura pari ad un massimo del 10% per favorire un'impollinazione adatta. Le nocciole vengono raccolte nella terza settimana di agosto, e riposte prima dell'essiccazione, in luoghi freschi e ben areati con'umidità controllata.

L'utilizzo in cucina

(descrizione)

La nocciola di Giffoni IGP si conserva in luoghi freschi e areati. Ottime come snack per il suo aroma, spesso viene utilizzata in abbinamento a cioccolata, miele, ma anche a primi e secondi piatti. Nelle lavorazioni industriali è molto apprezzata soprattutto per il settore dolciario.

  • Nome
    Nocciola di Giffoni IGP
  • Regioni
    Campania
  • Tipologia
    frutta - frutta secca
  • Classificazione
    I.G.P.
  • Province
    SA