Il ragusano DOP

Il Ragusano DOP

Il ragusano DOP vanta nelle sue fasi produttive l'utilizzo di strumenti e attrezzature di legno e rame stagnato, che caratterizzano fortemente le qualità organolettiche del prodotto.

Le caratteristiche

(descrizione)

Il ragusano DOP ha una foprma a parallelepipedo con angoli smussati. La crosta è spessa morbida, e di colore giallo, che tende a scurirsi con l'aumentare dei tempi di stagionatura. La pasta è bianca con poche occhiature e qualche fessurazione che compare nei formaggi più stagionati. Il sapore è dolce e mai piccante nel tipo fresco, mentre acquisisce qualche sentore di piccante nei formaggi più stagionati.

La storia

(descrizione)

Il ragusano DOP vanta una storia e una tradizione molto antica che, al contrario di quello che potrebbe far pensare il suo nome, non è strettamente legata solo alla città di Ragusa ma a tutta la Sicilia. Già nel 1500 infatti, sono numerosi i documenti che trattano dei costi e degli scambi commerciali basati su questo formaggio tipico.

La produzione

(descrizione)

Il ragusano DOP viene lavorato con caglio di vitello. La cagliata viene rotta dopo circa 80 minuti per favorire lo spurgo del siero. Questa viene rotta fino al raggiungimento di grani della grandezza di un chicco di riso. La pasta ottenuta, viene immersa in acqua calda, e poi lavorata per dargli la forma caratteristica a parallelepipedo che conosciamo. Le forme vengono salate in salamoia, legate a coppia e fatte stagionare in appositi locali. Quelle più mature vengono anche lavorate con olio d'oliva durante il processo di stagionatura più lungo che le riguarda.

L'utilizzo in cucina

(descrizione)

Il ragusano DOP si conserva in frigo avvolto in stracci umidi o in contenitori di plastica appositi. Il formaggio più fresco è ottimo come formaggio da tavola o come ingrediente di molte preparazioni siciliane. Il formaggio stagionato (12 mesi) è spesso utilizzato, invece, come formaggio da grattugia.

  • Nome
    Ragusano DOP
  • Regioni
    Sicilia
  • Tipologia
    formaggi & latticini
  • Classificazione
    D.O.P.
  • Province
    SR, RG