Il cartoceto DOP - olio EVO

Il cartoceto DOP - olio EVO

L'olio extravergine di oliva Cartoceto DOP si caratterizza per un elevato numero di polifenoli, un acidità molto bassa ed un punteggio maggiore o pari 7 al panel test (un test dove una giuria di esperti certificati assaggia l'olio e ne definisce le caratteristiche e le qualità).

Le caratteristiche

(descrizione)

L'olio extravergine di oliva Cartoceto DOP si distingue per un colore verde giallo per gli oli più freschi e per un colore giallo verde per quelli più maturi. Il sapore è armonico con sensazione variegata di fruttato verde, dolce, amaro e piccante, con eventuale retrogusto di mandorla verde e carciofo.

La storia

(descrizione)

L'olio extravergine di oliva Cartoceto DOP viene prodotto, coltivato e curato già dal 1178 quando alcuni documenti certificano dell'esistenza di alcuni accordi sulla produzione delle olive. Con il passare del tempo questa coltivazione ha assunto sempre di più una connotazione importante anche dal punto di vista economico.

La produzione

(descrizione)

L'olio extravergine di oliva Cartoceto DOP si distingue per un tipo di oliva che viene raccolta entro il 25 novembre al massimo. Le olive raccolte sono conservate dentro dei recipienti forati che possono contenere al massimo 25 kg di prodotto. Le olive devono essere molite entro le 24 ore dalla raccolta. Non sono assolutamente ammessi prodotti chimici o biochimici.

L'utilizzo in cucina

(descrizione)

L'olio extra vergine di oliva Cartoceto DOP si conserva in ambienti freschi e asciutti, lontando da fonti di calore, luce e odori forti. Per apprezzarne appieno le caratteristiche deve essere consumato entro 4-6 mesi dalla sua produzione. Ottimo consumato sia nei piatti crudi che in quelli cotti.