I Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP

I Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP

I Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP vengono distinti dai vitelloni convenzionali per la loro imponente massa muscolare caratterizzata da un elevato contenuto proteico e un ridotto contenuto di lipidi.

Le caratteristiche

(descrizione)

I Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP hanno un peso a freddo delle carcasse che varia a seconda della categoria fino ad un massimo di 360 kg. Il colore della carne varia dal rosato al rosso chiaro brillante.

La storia

(descrizione)

I Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP vengono allevati in questo territorio da oltre due secoli, una valida indicazione del grande legame che questa razza di bovini ha con il suo territorio di provenienza. Solo nel 2016 il Vitellone Piemontese della Coscia ha conquistato il marchio IGP a testimonianza di una carne di qualità, buona e genuina.

La produzione

(descrizione)

I Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP sono allevati fino alla macellazione nella stessa azienda e si nutrono per il 70% nei pascoli con l'aggiunta di foraggi naturali, addizionati con integratori multivitaminici. La macellazione deve avvenire all’interno della zona di produzione. Il periodo di frollatura dovrà essere minimo di 4 giorni a partire dalla data di macellazione.

L'utilizzo in cucina

(descrizione)

I Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP si conserva in frigo per un massimo di due giorni. Esprime al meglio il suo gusto in svariate cotture, molto apprezzata cruda nei carpacci.