Quando e cosa mangiare prima del fitness?

Dieta e fitness, un binomio imprescindibile per affrontare la bella stagione nel migliore dei modi e regalarsi una vacanza al mare senza il timore di non essere in forma. Ma, a volte, siamo sicuri che diete e sport siano sufficienti per tenerci in forma? Il rischio che spesso si corre, infatti, è di mangiare alimenti sbagliati prima di un duro allenamento in palestra. Quando e cosa mangiare prima di una sessione sportiva, è importantissimo non solo ai fini del dimagrimento, ma anche per mantenere in salute l’organismo.

È sempre bene tenere a mente che i due combustibili utilizzati dall’organismo durante l’attività fisica sono grassi e carboidrati, bruciati in quantità diverse a seconda dell’intensità di allenamento. I carboidrati sono presenti in piccole quantità nel fegato e nei muscoli, sotto forma di glicogeno. È quindi molto importante assicurarsi che le riserve di glicogeno del fegato e dei muscoli siano a livelli ottimali prima di uno stancante esercizio fisico.

I carboidrati forniscono energia all’organismo durante l’esercizio, per cui l’ideale sarebbe mangiare snack amidacei o bere bevande zuccherate tra la prima e la seconda ora prima di uscire a correre, giocare a tennis o fare qualsiasi altro sport. Se la vostra sessione inizia alle 17:30, spostate il pranzo alle 13:30 e stuzzicate qualcosa intorno alle 16:00.  

Vedrete che il vostro organismo ve ne sarà grato e riuscirete ad affrontare gli esercizi con più vigore ed energie!

Ecco varie opzioni per il pranzo, da consumare fino a 3 o 4 ore prima dello sport:

Una patata al forno con fagioli o ricotta;
Sei cracker e una ricottina seguiti da un frutto a piacere;
Porridge con una banana e un cucchiaino di zucchero;
Riso con verdure e carne magra;
Pasta con sugo alla bolognese o anche solo pomodoro;
Due fette di pane tostato con burro di arachidi e una banana;
Due Weetabix e un bicchiere di succo di frutta;
Una patata al forno con tonno e un cucchiaino di olio e uno yogurt alla frutta.

Qualche idea per uno snack da sgranocchiare una o due ore prima dell’allenamento:

Una fetta di pane tostato e marmellata senza zuccheri aggiunti;
Una piccola tazza di avena;
Una fetta di torta alla frutta;
Un frutto a piacere;
Due biscotti digestive o cracker;
Uno yogurt alla frutta;
Una piccola ciotola di cereali;
Una focaccina integrale.

Non vanno tralasciate neanche le bevande dal momento che, perdendo molti liquidi in fase di allenamento, dovremmo andare in palestra perfettamente idratati.

Cosa bere allora prima e mentre facciamo sport?
Quando ci si allena per meno di un’ora, della semplice acqua è l’ideale. Per un allenamento più pesante o una lunga gara, invece, sono consigliate le bevande ipotoniche, da assumere poco prima o durante l’allenamento stesso. Le bevande ipotoniche permettono un’assimilazione più veloce dei liquidi e un rapido ripristino dell’equilibrio idrico, prevenendo così l’indebolimento della funzionalità fisica.   

Leggi anche 

Pensa light e dimagrisci: 3 insidie nella perdita di peso 

A dieta con le Star per prepararsi all'estate

La dieta per correre: guida agli alimenti giusti