Make up waterproof: in spiaggia con un trucco da sirena

Se prima ci si poteva truccare in spiaggia solo con il mascara resistente all’acqua, oggi i cosmetici waterproof si sono moltiplicati.

Ecco i consigli per sfoggiare un make-up da sirena al mare o in piscina: che non cola e non svanisce, bensì scintilla!

Una pelle da sirena
Tanto per cominciare parliamo del fondotinta giusto, che al mare (così come in montagna), và scelto nella versione contenente un filtro solare di protezione dai dannosi raggi UVA e UVB (SPF almeno 20).
La giusta tipologia di prodotto per la pelle dovrebbe inoltre essere a base esclusivamente grassa (dove l’acqua è praticamente assente), in cui le sostanze coloranti vengono unite a sostanze grasse come trigliceridi ed oli. Essi sono, pertanto, resistenti all’acqua ed al sudore, solitamente si presentano di una consistenza solida, spesso contenuti in vasetti (oppure in stick) e con la caratteristica di fluidificarsi a contatto con la pelle.
Ancora meglio se preferite solo il tocco lucente del fard, per esaltare l’abbronzatura. Attenzione alla scelta del fard: il risultato migliore si ottiene se il colore della polvere è molto simile all'incarnato naturale della pelle.

Sguardo intenso
Se il mascara waterproof (che garantisce ciglia perfette anche dopo il bagno) non ti sembra sufficiente per evidenziare lo sguardo, traccia il contorno occhi con un eyeliner waterproof, che è molto più resistente della matita.
I colori giusti? Primo tra tutti il nero. Se sei giovane e ti piace osare, puoi scegliere anche il viola, il turchese o il verde, che sono molto di moda questa estate!  Ma con questi colori è meglio rinunciare alla matita e all'ombretto: rischieresti di appesantire il trucco!

Siete delle patite dell’ombretto? Il consiglio è usare quelli pigmentati, che sono più impermeabili e a contatto con l'acqua diventano molto luminosi. Ce ne sono di due tipi: in polvere o in crema e si stendono facilmente con un pennello dopo averli allungati con un po' di acqua, come fossero degli acquarelli. Per far risaltare lo sguardo, scegli il bianco se hai un'abbronzatura molto intensa. Se invece hai una pelle appena dorata, punta sulle sfumature pastello.

Labbra da baciare
Il tocco finale è ottenere labbra seducenti….come?  Tracciando un contorno a matita (la cui composizione a base prevalentemente di cere, rende questo prodotto difficile da sciogliere nell’acqua) oppure con un lipliner, la versione per le labbra dell'eyeliner. L’ideale sarebbe sfumare il colore anche all’interno della bocca, e applicare poi una piccola quantità di burro cacao soltanto al centro delle labbra, per poter ripristinare la giusta idratazione della mucosa labiale e proteggerle dai raggi solari. Questo consiglio vale anche se decidi di usare un gloss o un rossetto a lunga tenuta che tende a seccare molto la pelle perchè non contiene acqua.

Per andare a colpo sicuro nella scelta dei colori dei lucidalabbra e delle matite, punta sulle sfumature del rosa, dell'albicocca o del salmone. Se la tua giornata in spiaggia si prolunga fino all'ora dell'aperitivo, disegna il contorno delle labbra con un tratto rosa shocking e applica un gloss trasparente. Il risultato sarà sicuramente molto glamour.

La pulizia del viso
Se si fa uso di maquillage waterproof è vietato rinunciare alla pulizia serale. Proprio perché si tratta di make-up resistente all’acqua, è più difficile da togliere e necessita di prodotti specifici, di lozioni struccanti appositi per “trucco water resistant”.
Inizia partendo dagli occhi. Metti una goccia di prodotto su un dischetto di cotone, applicalo sulla palpebra e lascialo in posa per almeno 10 secondi. Quindi, fai scivolare il dischetto verso il basso, piegalo a metà dalla parte ancora pulita e ripassalo sulla palpebra inferiore. Strucca le labbra allo stesso modo. Per il viso, invece, utilizzate un detergente specifico. Dopodichè concludi come se dovessi togliere normalmente il trucco: latte detergente, tonico e crema idratante!