Le zuppe fanno perdere peso?

Troppo spesso si dà per scontato che minestre, minestroni, vellutate o zuppe, siano uno dei modi più efficaci per perdere peso. In realtà, abbandonando i rimedi dimagranti fai da te, per dimagrire è sempre meglio prendere in considerazione una dieta salutare e bilanciata, oltre che fare fitness in modo costante. Una dieta a base di zuppe, se non è ben equilibrata, può diventare pericolosa non solo per la nostra salute ma anche per la linea.

Basti pensare, infatti, a tutte quelle zuppe pronte che contengono condimenti o ingredienti particolarmente calorici. Le zuppe liofilizzate, ad esempio, possono contenere quantità eccessive di sale, addensanti e conservanti, dai quali vi consigliamo di stare sempre in guardia.

La dieta a base di zuppa di cavolo è una delle diete più popolari per dimagrire. Non tutti sanno, però, che nonostante questa dieta porti a una rapida perdita di peso, quando si torna al normale regime alimentare, si tende a riprendere i chili persi. La dieta di zuppa di cavolo, inoltre, non fornisce al corpo tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno, poiché manca dei principali gruppi alimentari, come le vitamine.

Non è possibile neanche generalizzare in tema di zuppe e minestre perché, a detta dei ricercatori, anche il tipo di zuppa consumata può influire sul proprio appetito durante il giorno. Ma, a tal proposito, gli studi sono spesso in conflitto.

I risultati di uno studio condotto dall’istituto EPHE di Parigi, rilevano come le persone che hanno mangiato una zuppa con legumi e verdura a pezzi, si sentivano più sazie rispetto a chi aveva, invece, consumato una minestra solamente a base di verdure e acqua.

D’altra parte, secondo i dati di uno studio condotto dall’università della Pennsylvania, i soggetti che hanno consumato la zuppa prima di un pasto, sentivano lo stesso livello di sazietà a prescindere dalla zuppa consumata.

Che poi, oltre alla reale efficacia in tema di appetito, le zuppe restano ancora un punto interrogativo a proposito delle loro capacità dimagranti.

A dimostrazione di ciò, uno studio pubblicato sulla rivista American Dietetic Association riporta come i soggetti che hanno incluso una zuppa di verdure nella loro dieta dimagrante, hanno perso lo stesso numero di chili di quelli che portavano avanti una tradizionale dieta senza minestre.

In verità, includere zuppe e minestre in un regime dietetico può, effettivamente, essere un aiuto per dimagrire; ma l’unico rimedio realmente efficace è solamente quello di limitare l’assunzione di calorie nella propria alimentazione quotidiana.