Le false buone abitudini per la salute

Spesso capita di scambiare per buone abitudini alcuni comportamenti che in realtà sono dannosi per la nostra salute. Di seguito vi indichiamo 7 falsi luoghi comuni che, di solito, vengono considerati un vero toccasana per il benessere della nostra salute.

1. Falsa buona abitudine: bere acqua


Nonostante ci sentiamo ripetere continuamente di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, ricerche più recenti sostengono che non solo non esistono delle conferme scientifiche a proposito, ma è stata suggerita l’ipotesi che bere eccessive quantità di acqua potrebbe essere pericoloso per l’abbassamento di sale nel sangue.

2. Falsa buona abitudine: parlare dei propri problemi


Parlare dei propri problemi spesso può essere un ottimo modo per guardare in modo più obiettivo le situazioni, riuscendo a trovare una soluzione. Tuttavia vari studi hanno suggerito che, pensare e ripensare alle proprie difficoltà può essere negativo per la salute. Secondo le ricerche, soffermarsi e analizzare troppo spesso i propri problemi con gli amici (“Co-Ruminazione”) può portare a disturbi di ansia, stress e depressione. Sarebbe bene cercare di parlare delle possibili soluzioni piuttosto che del problema in sé.

3. Falsa buona abitudine: sorseggiare cocktails analcolici


Si potrebbe pensare che sostituire i cocktail alcolici con quelli analcolici sia una buona scelta per la salute, ma non sempre è una teoria valida. Mentre ridurre l’alcool è positivo per il proprio benessere, i cocktail analcolici contengono spesso un alto contenuto di zucchero raffinato, che gli studi hanno suggerito possa creare dipendenza al pari dell’alcool. Per sorseggiare un aperitivo in tutta tranquillità provate a prendere degli analcolici alla frutta al posto di quelli a base di sciroppi.