La dieta Go: dimagrire in salute

Dieta Go, (la dieta dei dottori Jack Goldberg e Karen O' Mara) rientra nel gruppo delle diete dimagranti low carb. La dieta Go è, dunque, una dieta povera di carboidrati, ricca di fibre e con un elevato contenuti di grassi monoinsaturi. La dieta non prevede il conto delle calorie: vengono misurati solamente i carboidrati, i grassi saturi e le fibre. Per ogni pasto, infatti, andrebbero assunti non più di 12-15 grammi di carboidrati netti, per un massimo 50 grammi giornalieri. La praticità della dieta Go è che, carboidrati a parte, è possibile mangiare quanto si vuole.

Nulla di rigido né di impossibile nella dieta Go, una dieta dimagrante considerata da molti "dolce", dal momento che parliamo di una dieta di breve durata e che punta diritta all'obiettivo. Ma conosciamo meglio la dieta Go.

Dieta Go: il calcolo dei carboidrati




I dottori G. & O. distinguono i carboidrati in "netti" o "effettivi": da ogni alimento vengono sottratti i grammi delle fibre, così da stabilire il numero esatto di carboidrati. Una volta calcolato il numero esatto di carboidrati, organizzate i pasti della giornata. Tenete presente che la dieta Go prevede il consumo di un massimo di 12-15 grammi di carboidrati in un solo pasto, per un totale di 50 grammi netti al giorno.

Dieta Go: i grassi monoinsaturi




La dieta Go non è una dieta priva di grassi. Ma il 50% dei grassi previsti dalla dieta Go sono monoinsaturi, grassi contenuti in frutta secca, semi, olio d'oliva, olive e avocado. Senza contare le varie tipologie di carne, come il pollo e il manzo magri.

Dieta Go: le fibre




La dieta Go prevede almeno 25 grammi di fibre al giorno. Per fibra, nel caso della dieta Go, s'intende la crusca di grano, di avena e, meglio ancora, di mais. Sono ottimi anche i semi di lino e alcuni cereali ricchissimi di fibre come All-Bran e Fiber One.

Dieta Go fase per fase



Dieta Go: fase 1




La prima fase della dieta Go dura 3 giorni ed è una fase molto delicata perché cambia il proprio stile di vita. L'obiettivo di questi primi 3 giorni è quello di ridurre l'assunzione dei carboidrati. Potete mangiare quanto volete, purché rimanete nel limite dei 12-15 grammi di carboidrati netti per pasto e nei 50 grammi complessivi al giorno. Sono concessi tre pasti al giorno e tutti i fuori pasto che desiderate. I cibi consentiti sono carne, pesce, verdure, uova, la maggior parte di frutta secca e dei semi e alcuni latticini.

Dieta Go: fase 2




Dal quarto al settimo giorno l'obiettivo è diverso: promuovere l'assunzione di elevati livelli di grassi monoinsaturi e spostare l'assunzione dei grassi lontana da quelli saturi. Nel caso di alimenti poveri di grassi monoinsaturi, basta compensare aggiungendo della frutta secca, qualche avocado e dell'olio d'oliva.

Dieta Go: fase 3




La terza ed ultima fase della dieta Go è il mantenimento. È questa la fase in cui aggiungere fibre e nutrienti. La cosa fondamentale è raggiungere i 25 grammi di fibre al giorno nelle modalità sopra indicate.