La dieta degli innamorati per San Valentino

Per un San Valentino speciale mettetevi a dieta! Non stiamo parlando, però, delle solite diete dimagranti ma di un regime dietetico che punti a risvegliare la passione di coppia. A San Valentino pensate ad una dieta a prova di eros. Una dieta in grado di stimolare i vostri impulsi, aiutandovi a trascorrere un San Valentino spumeggiante. Come? Semplicemente integrando la vostra alimentazione quotidiana con i seguenti alimenti.


1. Banana
Non solo per la sua forma estetica, la banana viene annoverata tra i frutti afrodisiaci. La banana, infatti, contiene la bromelina, un enzima capace di migliorare le prestazioni fisiche. Ricca di potassio e di vitamine del gruppo B, la banana è fondamentale anche per la produzione di ormoni sessuali.

2. Cioccolato fondente
Il cioccolato, comunemente definito la “droga dell’amore”, oltre ad essere un’ottima fonte di energia, contiene uno stimolante naturale, la feniletilamina, che agisce sull’umore e sul piacere. Il cioccolato offre anche una migliore resistenza alla fatica e aumenta il flusso del sangue nel corpo.

3. Bacche
Fate il pieno di bacche per sentirvi energici e in forma. More, fragole, lamponi, mirtilli sono ricchi di vitamine C ed E, che stimolano il desiderio sessuale lasciando la vostra pelle morbida e vellutata. I mirtilli, in particolare, contengono svariate vitamine del gruppo B, che favoriscono il corretto funzionamento renale (importante per un migliore stimolo sessuale).

4. Mandorle
Il manganese, contenuto nelle mandorle, aiuta a mantenere sani gli organi sessuali sia maschili che femminili, mentre gli acidi grassi contribuiscono ad un sano equilibrio degli ormoni sessuali. Le mandorle sono poi ricche di vitamina A, calcio, ferro ma anche zuccheri, essenziali per l’energia del nostro corpo.

5. Semi di zucca
Ricchi di acidi grassi essenziali e di zinco, i semi di zucca sono fondamentali per la produzione di ormoni sessuali. Senza contare, poi, che i principi attivi in essi contenuti, sono un potente antiossidante ed esercitano un’importante azione di protezione delle membrane cellulari.


Leggi anche

Innamorati a dieta? Ecco come...

La dieta afrodisiaca per San Valentino

Cena a due per un magico San Valentino

Cena per San Valentino: i consigli di Csaba