La dieta afrodisiaca per San Valentino

Che cosa hanno in comune la festa di San Valentino con le diete? Semplice, un regime dietetico e nello specifico una dieta afrodisiaca, in grado di stimolare la libido che, a volte, passa in secondo piano o viene spenta dalla routine di tutti i giorni. Inoltre, una dieta quotidiana scorretta non solo fa ingrassare, ma può influire anche sul desiderio sessuale smorzandolo. Questo avviene a causa di carenze nutrizionali che devastano gli ormoni e alcuni organi vitali.

Non solo, ma quando aumentiamo di peso, spesso, la fiducia in noi stessi diminuisce fino ad un possibile flop sotto le lenzuola. Pensate che, un’approfondita ricerca ha rilevato come 8 persone su 10 soffrono di un calo della libido dopo un certo periodo di tempo.

La buona notizia è che per ravvivare il vostro rapporto potreste seguire una dieta afrodisiaca, a base di alimenti con poche calorie che aumentano la libido e migliorano la propria capacità di resistenza.

Con una serie di cibi afrodisiaci è possibile elaborare un piano dietetico ricco di sostanze nutrienti necessarie al corpo per far fronte a stress e stanchezza ormonali (alcune delle cause che possono attenuare il desiderio sessuale).

Vediamo quali sono le principali regole da seguire nella dieta afrodisiaca.

1. Eliminare assolutamente dalla cucina i cosiddetti cibi spazzatura e i piatti pronti, ricchi di grassi, sale e zucchero. Fate scorta, invece, di carne magra, verdura fresca e cereali integrali.

2. Bere almeno 6-8 bicchieri di acqua al giorno.

3. Consumare pasti piccoli ma frequenti, fino a sei volte al giorno. E, soprattutto, non saltare mai i pasti.

4. Mangiare proteine magre come pollo, pesce e latticini a basso contenuto di grassi per aumentare la vostra energia.

5. Sostituire il pane bianco, il riso e la pasta con le varietà integrali.

Ecco il piano dietetico per San Valentino


Colazione,
a scelta tra:

- Una banana tritata, un bicchiere di latte parzialmente scremato, una manciata di mirtilli e una di semi di zucca.
- Due uova strapazzate e salmone affumicato su due fette di pane tostato integrale.
- Una ciotola di muesli condita con banane e mandorle.
- Due muffin integrali con marmellata di mirtilli.
- Purè di avocado, pomodori a fette con mozzarella fusa su due fette di pane tostato.

Pranzo, a scelta tra:

- Filetto di salmone con verdure e 60 gr di insalata di riso
- 80 gr di spaghetti ostriche e bottarga, un petto di pollo con sedano e spinaci.
- Sardine con pane tostato.
- Zuppa di sedano e spinaci con semi di zucca con crostini di pane integrale tostato
- Piadina di pane integrale ripiena con verdure, peperoncino e guacamole.
- Patate arrostite ripiene di tonno.

Cena, a scelta tra:

- Filetto di salmone con verdure cotte al vapore.
- Petto di pollo e formaggio magro condito con spinaci e insalata
- Filetto di manzo con verdure al vapore, riso e guacamole.
- Spiedini di pollo cotti alla griglia con fette di avocado, pomodorini e due fette di mozzarella.
- una fetta di carne di maiale cotta in padella con mandorle saltate e riso integrale.

Snacks, a scelta tra:

- 10 mandorle.
- 2 biscotti d’avena con burro di arachidi.
- Una piccola pitta integrale ripiena di humus.
- Una manciata di semi di zucca.
- Una banana.
- Sedano con salsa di guacamole.
- 4 quadratini di cioccolato fondente.

 

Leggi anche

Cena di San Valentino: i consigli di Csaba Dalla Zorza

Cena a due per un magico San Valentino

La tavola romantica per due

San Valentino: come vestirsi per fare colpo