Il Caffè Scoraggia il Tumore della Pelle?

Buone notizie per tutti gli amanti del caffè: la bevanda più famosa al mondo non solo non fa male a chi la beve, ma è anche un aiuto per la nostra salute.
Alcuni studi americani hanno trovato una concordanza tra il caffè e il tumore della pelle, considerando la caffeina una valida alleata per la prevenzione del tumore.

Bere tre o più caffè ogni giorno potrebbe abbassare il rischio del più comune tumore della pelle, il carcinoma basocellulare o basalioma. Uno studio specifico è stato condotto dai ricercatori del Brigham and Women's Hospital di Boston con la Harvard School of Public Health su un campione di 112.897 di persone, seguite dal 1984 al 2008.

Il risultato è stato diverso tra donne e uomini. Le donne che hanno bevuto tre o più tazze di caffè americano al giorno, infatti, avevano il 20% in meno delle possibilità di incorrere in un tumore della pelle rispetto a chi ne beveva meno di una tazza al mese.

Per quanto riguarda gli uomini, invece, il rischio di tumore alla pelle scende al 9% rispetto a quelli che non assumono caffè. Fengju Song, dermatologo, ricercatore e coordinatore di questo studio, ha dichiarato che è molto importante seguire un'alimentazione sfruttando quegli elementi di protezione dai tumori. Come, ad esempio, in questo caso è la caffeina.

Se si pensa che in Italia ogni anno circa 150.000 nuove persone sono affette da carcinoma basocellulare e negli Stati Uniti il numero sale quasi ad un milione, la scoperta di un aiuto da parte del caffè potrebbe essere a dir poco rivoluzionaria.

Al momento lo studio dei ricercatori americani conferma solamente le virtù antitumorali della caffeina, che già in passato erano state provate con i topi.

Le ricerche comunque stanno continuando per spiegare le motivazioni alla base di questo fenomeno e cercare una cura adeguata ad una malattia che purtroppo continua a colpire il 16% della popolazione mondiale.