I 10 alimenti afrodisiaci

Per dare un pizzico in più di eros al rapporto di coppia, a San Valentino prendete il vostro partner per la gola con i cibi afrodisiaci. Di seguito vi suggeriamo i dieci alimenti afrodisiaci in grado di stimolare, o per lo meno aumentare, il vostro istinto e slancio sessuale.

Naturalmente, sarà il caso di gustare gli alimenti afrodisiaci in un’atmosfera romantica, con uno speciale menù di San Valentino che non vi appesantisca troppo, per non rischiare di schiacciare un pisolino a fine serata.   

Se, poi, i cibi afrodisiaci non sortiscono l’effetto sperato, potrete sempre consolarvi pensando almeno di aver mangiato alimenti sani e dietetici.

Scopriamo, ora, quali sono i primi tre alimenti afrodisiaci.

1. Miele
Nella sua estrema dolcezza, il miele è una grande fonte di boro, un oligoelemento che nell’organismo aiuta ad aumentare i livelli di estrogeni, i principali ormoni sessuali femminili. Numerosi studi hanno dimostrato che il boro innalza anche il testosterone nel sangue, ormone responsabile del desiderio sessuale sia negli uomini che nelle donne. Il miele, infatti, contiene vitamine del gruppo B (indispensabile per il testosterone), così come altre sostanze nutritive, energetiche e sostanze fitochimiche.

2. Ostriche
Le ostriche sono un alimento particolarmente afrodisiaco. Proprio per questo, molte persone ne fanno un gran consumo per aumentare il loro desiderio sessuale. Questi frutti di mare rientrano nella categoria dei cibi afrodisiaci per il loro elevato contenuto di zinco, che favorisce la produzione di spermatozoi e aumenta la libido. Le ostriche crude, accompagnate con due flute di champagne, non possono proprio mancare in una cena romantica perfetta.

3. Aglio
Potete anche non crederci ma l’aglio, nonostante sia uno degli alimenti con un odore molto forte e sgradevole, rientra nei primi tre cibi più afrodisiaci al mondo. Il principale principio attivo dell’aglio, infatti, è l’allicina, una sostanza che aumenta il nostro flusso sanguigno.
Secondo una ricerca, mangiare per tre mesi consecutivi quattro spicchi d’aglio al giorno, aiuterebbe a risolvere problemi di impotenza, in particolare nei soggetti che soffrono di colesterolo alto.

Nel caso, comunque, vogliate preparare una romantica cena particolarmente speziata di aglio, ricordate anche di tenere sempre in tasca un prodotto contro l’alitosi…

Scopritene di più sugli altri sette alimenti afrodisiaci

Fichi

Cioccolato

Basilico

Banane

Avocado

Mandorle

Asparagi