Dieta e benefici del peperoncino

Cosa sapete a proposito del peperoncino? Oltre ad essere un alimento afrodisiaco sapevate, ad esempio, che il peperoncino è stato (e conti un ingrediente fondamentale in diverse ricette in cucina? E non solo, perché il peperoncino è utile anche durante una dieta dal momento che agisce sul controllo del peso corporeo.

Il peperoncino, infatti, contiene un principio attivo noto come capsicina o capsaicina, adatto (se usato in forma di crema) non solo per combattere dolori e formicolii degli arti, ma anche per tenere sotto controllo il grasso di troppo che si forma nella zona addominale.

Nota come antireumatico e antifermentativo intestinale, la capsaicina è utilissima nella cura di dolori reumatici e muscolari, oltre che per stimolare la ricrescita e contrastare la caduta dei capelli.

Appartenente al genere Capsicum e conosciuto anche con il nome di pepe di Cayenna, il peperoncino è originario del Centro e Sud America divenendo ben presto un conservante ideale e un ingrediente indispensabile in Africa e in Asia.

In seguito sono stati scoperti i suoi effetti benefici, ed è stato utilizzato per il suo valore medicinale nella cura di artrite, asma, indigestione, mal di gola e addirittura cancro, disturbi respiratori e cardiovascolari.

Come accennato in precedenza, il peperoncino possiede anche virtù utilissime a contrastare il sempre più diffuso aumento di peso. L’obesità sta raggiungendo proporzioni epidemiche, con più di 300 milioni di persone obese al mondo. Le statistiche testimoniano come il problema dell’obesità sia diffuso in moltissimi Paesi tranne che in Africa, Sud America e Antartide (dove c’è un maggior consumo di peperoncino).

La situazione sembra essere più grave del previsto se si pensa che, tra le popolazioni interessate dal fenomeno obesità, una persona su sette è obesa, con un indice di massa corporea superiore a 30.

Numerosi studi, poi, hanno rilevato che le persone in sovrappeso sono più esposte a malattie cardiovascolari, diabete, artrosi, ipertensione e persino cancro.

Il peperoncino potrebbe essere un valido sostegno nella lotta contro l’obesità. Non si parla certo di miracoli, ma studi scientifici condotti negli ultimi 15 anni individuano nella capsaicina un ottimo aiuto per la perdita di peso e per bloccare la formazione del tessuto adiposo. Questa scoperta ha generato una corsa alla preparazione di pillole dimagranti contenenti capsicina che, effettivamente, se accompagnate ad una dieta equilibrata e ad un fitness costante, rappresentano un efficace aiuto nel dimagrimento.

Se poi volete evitare di ricorrere a diete o pillole dimagranti, basterà comprare un buon peperoncino e darsi alla cucina speziata a base di Eros e Cayenna. Non dimenticate, infatti, che il peperoncino appartiene ai cosiddetti “alimenti afrodisiaci” che stimolano le pulsioni sessuali. Perché allora non unire l’utile al dilettevole?