Dieta Dukan: la dieta delle Star

Dieta Dukan sì o dieta Dukan no?


Tra le moltissime diete di cui sentiamo spesso parlare, non passa certo inosservata la dieta Dukan. Detta anche la dieta delle Star. Beh sì, perché la dieta Dukan è stata (e continua ad essere) una delle diete più in voga nel fanatico mondo di Hollywood, in cui si sa, la linea è sempre al primo posto. Dopo essere diventata la dieta delle celebrities più famose, la Dukan ha fatto parlare di sé nel bene e nel male.

Vi siete mai chieste come fanno le star ad avere un fisico perfetto? Quale dieta miracolosa seguiranno mai per mantenere la loro invidiabile linea? Non possiamo certo conoscere tutti i loro trucchi. Ma sappiamo di certo che la dieta Dukan è al primo posto nelle loro scelte alimentare.

Sappiamo, infatti, che dive del calibro di Jennifer Lopez, Nicole Kidman o Penelope Cruz si affidano ad una dieta iperproteica (ovvero basata principalmente sul consumo di proteine), studiata dal nutrizionista francese Pierre Dukan. Da qui il nome della dieta, rinominata appunto dieta Dukan.



La semplicità e la varietà alimentare della dieta Dukan hanno permesso la sua diffusione e popolarità sia in Europa che in America, toccando anche l’irraggiungibile mondo delle Star. Ma cosa avrà mai di speciale la dieta Dukan per suscitare tanta attenzione? Vediamo, innanzitutto, le 4 fasi di cui si compone la dieta Dukan.

Dieta Dukan: 1 FASE (o FASE di ATTACCO)




La prima fase della dieta Dukan, detta anche fase di Attacco, dura dai 2 ai 7 giorni e si può arrivare a perdere fino a 3 o 4 chili in una settimana, mangiando solo proteine pure: latticini scremati, uova, tè, caffè, pesce, crostacei e carni povere di grassi. Altra cosa importante nella prima fase della dieta Dukan è non utilizzare tutti quei condimenti che non siano erbe, spezie, aceto e senape. Scoprite come seguire la fase di Attacco

Dieta Dukan: 2 FASE (o FASE di CROCIERA)




Iniziamo ad assaporare qualche variazione nella seconda fase della dieta Dukan, detta di Crociera, in cui possiamo arricchire il nostro menu con proteine alternate. Mangiando alcune verdure ma restando, però, bene attente ad evitare patate e legumi. Scoprite come seguire la fase di Crociera

Dieta Dukan: 3 FASE (o FASE di CONSOLIDAMENTO)




Con tanta buona volontà arriviamo alla terza fase del metodo Dukan, chiamata anche fase di Consolidamento. Dove la dieta ci permette di tornare a gustare una porzione di frutta, formaggi, legumi, e due fette di pane integrale. Questa fase ha una precisa durata: 10 giorni per ogni chilo perso.
Scoprite come seguire la fase di Consolidamento

Dieta Dukan: 4 FASE (o FASE di STABILIZZAZIONE)




La dieta Dukan prevede, infine, una quarta fase, chiamata di Stabilizzazione, mirata a mantenere il peso forma raggiunto. Niente di particolare da fare se non seguire delle facili misure di sicurezza, come ad esempio mangiare, almeno un giorno a settimana, solo proteine pure.
Scoprite come seguire la fase di Stabilizzazione.

Dieta Dukan: il consiglio in più




Non dimentichiamo, però, che ad ogni dieta (che sia Dukan o meno) è sempre opportuno abbinare un buon esercizio fisico. Basterebbe anche solo camminare a passo svelto per almeno 30 minuti al giorno. Se ci pensiamo un attimo, la dieta Dukan non ha un regime alimentare così rigido. Poiché consente di dimagrire velocemente e senza troppi sacrifici.

Attenzione però, non sempre è tutto oro quello che luccica, perché anche nella dieta Dukan c'è qualche pecca. Essendo una dieta iperproteica, vengono eliminati dalla lista degli alimenti concessi frutta e verdura, cibi ricchi di vitamine essenziali per il nostro organismo. Inoltre il cospicuo consumo di alimenti di origine animale (in particolare di carni), potrebbe far alzare il livello del colesterolo e comportare problemi di origine renale. Per non parlare, poi, degli effetti negativi su alito e stitichezza.

Con una dieta che consente non solo di perdere peso in maniera rapida e senza troppi sforzi, ma che addirittura favorisce la tonicità dei muscoli grazie al ricco apporto di proteine, le controindicazioni tendono a passare in secondo piano. Come tirarsi indietro almeno per una prova della verità?