Come perdere peso con lo yoga

A quanto pare è proprio vero: è possibile perdere peso con lo yoga. Dopo diversi dubbi sulla reale efficacia dello yoga nella perdita di peso, gli esperti del settore confermano che è davvero possibile dimagrire facendo yoga.

Senza contare che lo yoga comporta moltissimi vantaggi per la muscolatura e l'equilibrio psicofisico. Gli appassionati di questa particolare disciplina, ma anche i più curiosi, potranno beneficiare di una migliore salute generale e di una perfetta forma fisica.

Per perdere peso con lo yoga non avrete bisogno di fare gli esercizi estremi che, spesso, vediamo eseguire dai più esperti. Ma vi basterà seguire quattro semplici esercizi.

Eseguendo ripetutamente queste posizioni di yoga, gli organi interni raggiungeranno il loro equilibrio con conseguente miglioramento della circolazione sanguigna, del metabolismo e della flessibilità. Inoltre, una corretta respirazione e meditazione renderanno il vostro corpo più rilassato, tonico e rassodato.

Ma scopriamo subito quali sono le principali posizioni di yoga da eseguire per perdere peso.

Come perdere peso con lo yoga


Loto per perdere peso con lo yoga



La posizione del loto nello yoga


Come primo approccio allo yoga è il caso di eseguire degli esercizi di respirazione. Sedetevi su un tappetino fitness nella posizione del loto. Appoggiate le mani aperte sulle ginocchia. Allungate la colonna vertebrale e tirate i muscoli addominali verso l'interno. Inspirate ed espirate lentamente per otto cicli respiratori. Ripetete per cinque minuti ad una velocità di respirazione di circa 60 respiri al minuto. Questo metodo di respirazione è molto utile a chi soffre di problemi tiroidei perché, oltre a tonificare i muscoli addominali, può regolare i livelli dell'ormone che stimola la tiroide.

Gatto per perdere peso con lo yoga



La posizione del gatto nello yoga


Nella posizione del gatto è la colonna vertebrale a distendersi. In questo modo si stimolerà il flusso sanguigno e il tratto digestivo e verrà migliorato il metabolismo. Appoggiate le mani sul pavimento sotto le spalle e le ginocchia in corrispondenza delle anche. I piedi possono essere distesi o con le dita puntate a terra.

Mentre inspirate arcuate verso il basso la colonna e alzate la testa; espirate, poi, inarcando la schiena verso l’alto e abbassando il capo. Se contraete lo stomaco durante l’espirazione gli effetti benefici di questa posizione vengono potenziati.

Mantenete la posizione per 10 secondi prima di tornare alla posizione neutra. Ripetete 10 volte.

Cobra per perdere peso con lo yoga



La posizione del Cobra


La posa del Cobra vi aiuterà a rendere la vostra schiena flessibile, a regolare il sistema digestivo e a tonificare i muscoli dell'addome. Sdraiatevi in posizione supina. Piegate le braccia e poggiate le mani ai lati del torace con i goniti vicino al corpo.

Iniziate ad inspirare sollevando prima la testa, poi il torace e infine l'addome; il piegamento inizialmente avviene utilizzando unicamente i muscoli dorsali, le braccia contribuiscono solo a mantenere l'equilibrio.

Lasciando le gambe e i piedi uniti e tesi, distendete piano le braccia aumentando la curvatura della colonna; spingete il bacino verso il basso e contraete i glutei. Il capo è reclinato e lo sguardo è diretto verso l'alto, lasciando i muscoli del viso rilassati.

Tenete la posizione del cobra per 15 secondi. Ripetere cinque volte.

Ponte per perdere peso con lo yoga



La posizione del Ponte


Eseguite la posizione del Ponte da sdraiati sulla schiena. Tenete le braccia allungate lungo i fianchi e con i palmi rivolti verso il soffitto. Piantate i piedi a terra, avvicinate il più possibile i piedi al coccige e sollevate il bacino da terra piegando le ginocchia. Spingete il bacino verso il soffitto fino a quando le cosce non sono parallele al terreno.

Tenete la posizione per 30 secondi. Rilasciate espirando e rotolate lentamente la schiena di nuovo sul tappeto.