Cellulite in vista? Scoprite i cibi che la combattono

Creme anticellulite, massaggi, rimedi naturali, quante ne proviamo per combattere la cellulite! Sportive o sedentarie, magre o pienotte, a qualsiasi età la cellulite sembra aspettarci dietro l’angolo. La cellulite è uno dei pochi problemi che accomuna molte donne senza alcuna distinzione. È per questo che c’è sempre una continua corsa agli escamotage per attenuare quella odiosissima buccia d’arancia.

Uno dei problemi principali da cui deriva la cellulite è la nostra alimentazione. Ma come esistono degli alimenti che sicuramente potrebbero favorirne la comparsa, ne esistono degli altri che la combattono. E la lista di questi cibi è molto più lunga di quanto si potrebbe pensare. Il trucco per allontanare la cellulite sta tutto nel conoscere questi alimenti e inserirli nella nostra dieta quotidiana.

L’acqua e tutti quei cibi che ne contengono enormi quantità come frutta e verdura fresca, sono al primo posto nella lista dei rimedi anticellulite. L’acqua, infatti, aiuta la pelle ad essere più liscia e levigata, favorendo inoltre la crescita delle cellule giovani. Avanti tutta con uva, anguria, mela, ananas, pompelmo, kiwi, pesche, spremute d’arancia, sedano, carciofi, finocchi, carote, asparagi e cetrioli; tutti frutti e vegetali che, oltre ad essere buonissimi da mangiare sono utili a combattere la ritenzione idrica, uno dei campanelli d’allarme in tema di cellulite.

Gli alimenti contenenti grandi quantità di vitamina C sono sicuramente da inserire nella dieta anticellulite. Questo perché la vitamina C contiene particolari proprietà che impediscono la rottura del collagene, quell’elemento fibroso della pelle che ne garantisce l’elasticità. Una volta che la pelle inizia a perdere la sua elasticità, compaiono le prime rughe, gonfiori vari e si, anche la cellulite.
Facciamo scorta allora di pomodori, papaya, peperoni rossi, kiwi, agrumi, ciliegie, fragole, alimenti che, come molti altri, sono ad alto contenuto di vitamina C.

Un'altra soluzione per evitare la cellulite è ridurre il consumo dei carboidrati complessi come pane, pasta, riso, patate e legumi. Questa categoria di alimenti, infatti, se mangiata in quantità elevate oltre a provocare la comparsa di cellulite, stimola l’organismo ad accumulare grassi in eccesso, facendo lievitare anche il nostro peso…

Molto importanti per scansare il problema cellulite sono anche i cibi ad alto contenuto di fibre: banane, mele, pere, lamponi, fagioli, fave, noci, cereali integrali ecc. Le fibre di questi alimenti consento all’organismo di assimilare le vitamine di cui ha bisogno per contrastare la comparsa della buccia d’arancia.

La lecitina è una sostanza efficace contro la cellulite ma non solo, perché rafforza i tessuti cutanei, abbassa il colesterolo, migliora la memoria e la concentrazione. La lecitina si trova nella frutta come il pompelmo, le mele e le arance o nei vegetali quali carote e cavolfiori.

Potrebbe sembrare strano ma anche una piccola quantità di grassi è bene includerla in una dieta anticellulite. Le ricerche hanno dimostrato che assumere con moderazione olio d’oliva, noci, semi vari e salmone (ricco di Omega 3) aiutano le persone a perdere peso. Senza contare, poi, che oltre a dare un senso di sazietà sono ideali per i nostri golosi palati.

La prevenzione inizia a tavola! E conoscere quali sono i rimedi alimentari per scansare il pericolo cellulite è sicuramente un valido aiuto non solo per il nostro organismo, ma anche per il portafoglio, sempre alle prese con creme, lozioni e prodotti anticellulite. Del resto come un classico proverbio suggerisce “prevenire è meglio che curare” e anche in questo caso non possiamo certo dargli torto.