5 snack per la salute del cuore

Forse non tutti sanno che anche gli snack influiscono notevolmente sulla salute del cuore. È sbagliato pensare che un semplice snack possa avere effetti dannosi soltanto per il nostro peso forma. Qualsiasi cosa mangiamo, infatti, ha le sue conseguenze anche sui nostri organi vitali, come ad esempio il cuore.

Il segreto è naturalmente una corretta e sana alimentazione, ad iniziare dai piccoli snack che stuzzichiamo tra un pasto e l'altro. Per essere sicuri di mettere sotto i denti uno snack sano e adatto alla salute del nostro cuore, prendete spunto dai nostri suggerimenti.

Snack per il cuore: farina d'avena




La farina di avena è ideale non solo per la colazione, ma anche per uno spuntino pomeridiano. La nutrizionista culinaria Layne Lieberman sostiene: La farina d'avena, come quella di crusca, aiuta a mantenere bassi i livelli di colesterolo nel sangue. Questo grazie al beta-glucano, una fibra solubile molto influente. La nutrizionista suggerisce di mangiare la farina di avena con uno yogurt magro, frutta fresca o latte di mandorle.

Snack per il cuore: tonno




Uno snack ideale per il cuore, soprattutto quando si è in viaggio, è il tonno. Il dr. Matteo Budoff, cardiologo nel Los Angeles Biomedical Research Institute, sostiene che il pesce è ricco di acidi grassi omega 3, che aiutano a proteggere l'organismo contro gli attacchi di cuore. Tenete sempre in borsa una scatoletta di tonno e, se avete qualche minuto in più, organizzatevi uno snack in tutta calma con una spruzzata di lime.

Snack per il cuore: noci




Le noci, oltre ad essere uno snack stuzzicante, godono della buona reputazione di essere utilissime alla salute del cuoreLayne Lieberman suggerisce di fare un hummus di noci: Le noci contengono un'alta componente di acidi grassi omega 3, che aiutano a rallentare l'accumulo di placche nelle arterie.
Per preparare un hummus di noci basta frullare 450 grammi di ceci con 1/4 di tazza di noci, 3 cucchiai di succo di limone e una spolverata di pepe.

Snack per il cuore: frullati di frutta




Per uno snack di metà mattinata, la Lieberman suggerisce di preparare un frullato con una banana congelata, una manciata di spinaci, qualche fetta di mango e 1/4 di tazze di latte di mandorla. Gli spinaci aggiungono al frullato una benefica dose di antiossidanti, tra cui la vitamina C, vitamina E, vitamina A (sotto forma di carotenoidi), manganese, zinco e selenio, sostiene. Inoltre, gli antiossidanti derivanti da alimenti naturali, sono stati associati ad un ridotto rischio di aterosclerosi (accumulo di placca) e di pressione alta.

Snack per il cuore: tè verde o vino rosso




Ultimo consiglio: associate ai vostri snack quotidiani una bevanda sana per il cuore e piacevole al gusto. Un esempio? Il vino rosso o il tè verde.
Il vino rosso contiene esveratrolo e catechine antiossidanti, che aiutano a proteggere le pareti delle arterie. A sostenerlo è Lieberman, che aggiunge: Il vino rosso, se assunto con moderazione, può aumentare l'HDL, il colesterolo buono. il tè verde, invece, può migliorare il flusso di sangue nei vasi.