5 alimenti per dimagrire in Primavera

La Primavera è alle porte e il pensiero di cercare qualche dieta sana ed efficace per la fatidica prova costume è sempre più incalzante. L’ideale è iniziare a prepararsi fin dalla primavera, seguendo un regime dietetico controllato e mangiando una serie alimenti specifici di stagione che aiutano a perdere peso. Di seguito vi suggeriamo una top 10 di quegli alimenti tipici della primavera particolarmente indicati per una dieta dimagrante.

Che aspettate allora? Carrello alla mano e iniziate a fare la vostra spesa!

Asparagi
"Gli asparagi sono una buona fonte di vitamina A e folato a basso contenuto calorico", afferma Jackie Keller, nutrizionista e fondatore di NutriFit. Con meno di quattro calorie per asparago, si può mangiare un ortaggio primaverile nutriente oltre dietetico. L’importante è non consumare gli asparagi con caloriche salse già pronte, burro o fritti in padella. Provate piuttosto ad utilizzarli come condimento nella pasta o cotti alla griglia come contorno ad un pasto dietetico. E non dimenticate che mangiando gli asparagi unirete l’utile al dilettevole, essendo un alimento dalle spiccate proprietà afrodisiache.

Cavolo cappuccio
Anche se a non tutti può piacere, il cavolo cappuccio (o crauti) è uno tra gli alimenti più consigliati in primavera. Stella Metsovas, nutrizionista e fondatrice della W8less Nutrition sostiene che “i crauti sono molto importanti per il nostro organismo perché aiutano a ripulirlo da eventuali attacchi batterici”. Recenti ricerche hanno dimostrato che le persone in sovrappeso impegnate a dimagrire, possono avere una serie di batteri nell’intestino. È per questo che mangiare gli alimenti giusti, come i crauti, aiuta non solo a perdere peso ma anche a mantenere sano il vostro organismo. Se i crauti hanno un sapore troppo forte per i vostri gusti, provate a metterli in un panino insieme ad altri ingredienti.

Prezzemolo
Oltre ad essere un diuretico naturale, il prezzemolo è ricco di antiossidanti e vitamina K. Le donne a dieta spesso, limitando le calorie, rischiano più di altri di tagliare fuori alcuni nutrienti essenziali come la vitamina K. Studi recenti, infatti, hanno messo in relazione bassi livelli di vitamina K, con un crescente rischio di osteoporosi, dice Metsovas . Cercate di controllare le calorie ma senza rinunciare alle vitamine necessarie per la vostra salute, consumando ad esempio cibi nutrienti come quelli qui citati.

Ortica
“La pianta dell’ortica offre un grande nutrimento in pochissime calorie”, queste le parole del dietologo Lauren O'Connor. "Ricca di potassio, calcio, vitamine A, B, C e ferro, l’ortica contiene anche dei particolari neurotrasmettitori come l’acetilcolina e la serotonina, l’ormone responsabile del tono dell’umore. Questa pianta possiede, inoltre, proprietà diuretiche che facilitano la liberazione di tossine e la depurazione del sangue", dice O 'Connor. Non sapete come mangiarla? Provate a cucinarla come gli spinaci (in salse, zuppe o torta di spinaci).

Albicocche
Verso la fine della primavera iniziamo a trovare le prime albicocche, un frutto ricco di nutrienti essenziali per la salute. Le albicocche, infatti, offrono il 60 per cento della dose quotidiana raccomandata di vitamina A. Sono anche una buona fonte di fibre, magnesio, ferro, calcio, fosforo, potassio che le rende uno spuntino sano, dietetico e gustoso.