Pomodori Graziella

Pomodori Graziella

I prodotti Graziella (www.graziella.com) rappresentano la sintesi di un'azienda nata nel 1950 per offrire prodotti di qualità eccellente nel pieno rispetto della tradizione e con una forte apertura all’innovazione. 20.000 tonnellate di pomodori prodotti e trasformati per affiancare l’Associazione Chef Italiani e l’Associazione Chef di Hong Kong come partner ufficiale.

Le caratteristiche

(descrizione)

La massima freschezza, la salvaguardia dell’ambiente, l’adeguamento ai ritmi della natura sono i tre principi alla base della produzione e trasformazione dei pomodori Graziella. I terreni in cui nascono i prodotti Graziella sono infatti lontani da qualsiasi potenziale forma di inquinamento, per garantire la costante sicurezza alimentare del consumatore. Per far crescere i prodotti nel modo più naturale, l’azienda sceglie i cultivar ed il materiale vivaistico meno suscettibili agli attacchi dei parassiti: così facendo, l’utilizzo di concimi e fitofarmaci è ridotto al minimo, solo in relazione all’effettivo fabbisogno della coltura.

La produzione

(descrizione)

La produzione parte da una rigida selezione delle regioni di coltura, pensata abbinando le peculiarità di ciascun prodotto alle caratteristiche delle aree in cui i terreni sono situati. Graziella coltiva i suoi pomodorini nella loro area per eccellenza, le falde del Vesuvio. In Campania nascono anche i pomodori tondi e i peperoni, entrambi sensibili al freddo e bisognosi di terreni fertili in zone calde. Mentre il pomodoro lungo Graziella cresce in Puglia e in Basilicata.

L'utilizzo in cucina

I prodotti Graziella possono essere impiegati in diversi modi in cucina. Dalla preparazione di sughi e ragù di carne macinata, ad esempio per lasagne alla bolognesecannelloni o un semplice piatto di pasta; a secondi piatti ricchi e prelibati come polpette di manzo o involtini di maiale.