alice lifestyle leonardo marcopolo

L’uovo è un alimento altamente nutriente, ricco di proteine complete di alta qualità, che contengono tutti gli amminoacidi essenziali per il nostro organismo. Pensate che ogni uovo è un piccolo scrigno di vitamine e minerali: vitamina A, riboflavina, acido folico, vitamina B6, vitamina B12, colina, ferro, calcio, fosforo e potassio. Che altro si può volere da un solo alimento, per di più economico? È importante quindi introdurre le uova nella nostra dieta. E nel caso di intolleranza alle uova? Qui trovate qualche utile consiglio su come sostituire le uova nelle ricette.

Le uova sono quindi ottimi ingredienti di impasti per i nostri prodotti da forno preferiti, forniscono molto nutrimento ad un costo basso e sono alla base di tutta una serie di piatti deliziosi.

Le uova: valori nutrizionali

Foto uova

L’uovo è un ottimo alimento e contiene vitamine e sali minerali in quantità elevata. Per le sue caratteristiche nutrizionali è considerato uno degli alimenti proteici più completi in natura, e un ottimo complemento dei carboidrati normalmente presenti nella dieta mediterranea.

La digeribilità dell’uovo è buona ed il contenuto in grassi rientra nella media degli altri alimenti proteico.

Per quanto riguarda il colesterolo, non è certamente la quantità assunta con le uova che può far variare il suo livello nel sangue. Un paio di uova a settimana non creano problemi nemmeno a chi ha il colesterolo alto.

Le uova: dove acquistarle

Molti dei nostri allevamenti di galline ovaiole vengono allevati in ambienti collinari o montani, circondati da un ambiente ancora poco contaminato. Qui vengono allevati i pulcini che, divenuti galline a 115-120 giorni di età, iniziano a deporre le uova. Le galline sono nutrite con alimenti naturali come granoturco, soia, sali minerali, calcio (fondamentale per la formazione del guscio), farina di carote e vitamine. Le uova sono poi raccolte con particolari sistemi che ne limitano la manipolazione e le possibili rotture, confezionate giornalmente nelle cascine piemontesi, che hanno una speciale autorizzazione del Ministero dell’Agricoltura, e portate molto spesso dallo stesso allevatore al negozio per la vendita.

È importante acquistare solo uova confezionate, perché provengono da allevamenti controllati regolarmente dal Servizio Veterinario.

Uova fresche, come riconoscerle?

Ricordate che un uovo fresco possiede sempre le seguenti caratteristiche:

  • il guscio è vellutato e pulito
  • il tuorlo è privo di macchie
  • l’albume è limpido, chiaro, gelatinoso e privo di corpi estranei.

Prima dell’acquisto è importante controllare sempre la data di scadenza indicate sulle confezioni.

Una volta acquistate, le uova vanno conservate in frigorifero nell’apposito scomparto, evitando il più possibile gli sbalzi di temperatura.

10 curiosità sulle uova

Foto uova

1. Come fare le uova a forma di cubo?

Esiste in commercio un prodotto che fa sì che le uova sode siano pressate a dadini. Una tecnica che potrebbe tornarci utile se avessimo bisogno di “impilare” le uova sode.

2. Uova di gallina a più colori: bianco e marrone

Sapevate che diverse razze di galline producono uova di differenti colori? Oltre al tipico bianco e marrone, alcune galline fanno uova di colore tra la tonalità del blu e del verde, del rossastro, o perfino a chiazze! Un luogo ideale per cercare i colori delle uova atipici è tra i banchi del mercato locale degli agricoltori.

3. Come capire se un uovo è fresco

Se vogliamo sapere la freschezza di un uovo, c’è il classico esperimento domestico: possiamo riempire una ciotola con acqua sufficiente a coprire le uova, e immergerle nella ciotola. Se un uovo affonda fino in fondo, è fresco. Se galleggia verso l’alto, non lo è! Questo accade nell’uovo “vecchio”, all’interno del quale si sviluppa aria che lo fa galleggiare.

4. Le uova come cura per la sbornia?

Sembrerebbe proprio di sì! Le uova possono farci passare la sbornia della sera precedente!

5. Uova crude

Moltissime ricette classiche e di base hanno bisogno delle uova crude per essere realizzate: la maionese, i condimenti come la Caesar salad, e anche alcuni cocktail.
Nel caso delle uova crude torniamo alla nostra premessa, in cui abbiamo accennato ai timori della salmonella, il cui rischio si riduce molto se utilizziamo uova più fresche o uova pastorizzate.

6. Tante uova… Quante uova?

Non solo di gallina, ma uova di anatra, quaglia, emù, oca e struzzo! Tante le varietà… e possono essere tutte cucinate.

7. Quale uovo scegliere? Mission impossible

Quasi come quando da parrucchiere dobbiamo cambiare il colore dei capelli e ci si pone il dubbio amletico di quale tonalità scegliere. Con le uova sembra un po’ la stessa cosa, perché spesso sono oggetto di disputa tra molte informazioni contraddittorie. Quale tipologia di uova è migliore, quali i costi, la salute delle galline, l’ambiente in cui si producono, etc… un vero e proprio studio.

8. Non si butta via niente: anche i gusci sono utili

Non buttate via i vostri gusci d’uovo. Perché non realizzare delle bellissime decorazioni per la festività pasquali?

9. Uova conservate di “secolo in secolo”: una prelibatezza cinese

Vi sono delle uova di colore scuro, che si ottengono conservandole – crude – per alcuni mesi in un composto di cenere di legno, sale, calce e argilla. E durano per moltissimo tempo!

10. Ricette con le uova

Esistono davvero infinite ricette a base di uova, avete soltanto da scegliere quella che fa per voi. Prego… servitevi pure del nostro cerca ricette di Alice!

Le uova: caratteristiche e proprietà ultima modifica: 2014-06-03T09:00:30+00:00 da