alice lifestyle leonardo marcopolo

I risotti offrono ampi margini alla creatività di uno chef. In questo appuntamento di Alice Club ne abbiamo un’evidente dimostrazione. Lo chef Marco Valletta ci presenta un primo piatto creativo e semplice da realizzare: il risotto al cavolfiore mantecato ai tuorli.

Una ricetta dai sapori diversi ma genuini, che ben si uniscono in un piatto molto particolare dall’accento unico. Ma oltre che un piatto speciale, il risotto che chef Valletta ci presenta è anche ricco di proteine e vitamine, date dal cavolfiore e dai tuorli d’uovo.

Il segreto di un buon risotto, oltre agli ingredienti con cui viene preparato, è senz’altro il riso. In questo caso, lo chef Valletta sceglie di utilizzare un riso carnaroli invecchiato (Riso Scotti), da cuocere senza sfumarlo con il vino. Un metodo di cottura utilizzato per esaltare al meglio il sapore originario del riso.

A maggior ragione se scegliamo un riso particolare come il carnaroli invecchiato a 18 mesi. Il riso in questione ha un tempo di riposo pari a 18 mesi a temperatura refrigerata. Una tecnica utilizzata per stabilizzare le componenti amidacee del chicco. Il chicco di riso diventa più strutturato e consistente, rilascia nell’acqua di cottura meno proteine, vitamine e amido. Un aspetto importante per far assorbire meglio il condimento.

Guardiamo insieme come lo chef Marco Valletta ci prepara il suo risotto al cavolfiore mantecato ai tuorli.

 

Risotto al Cavolfiore Mantecato ai Tuorli ultima modifica: 2017-04-11T17:33:59+00:00 da alicecoccia