alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
multipla
preparazione:
25min
tempo totale:
65min
tempo di cottura:
40min

La tavola del buffet è uno spettacolo di sapori e colori. Le prelibatezze da servire variano a seconda del periodo, ma il tortino di patate e mortadella è una di quelle chicche da riproporre ad ogni occasione.

Perfetti anche come accattivante antipasto, i croccanti tortini di patate nascondono un cuore morbido al profumo di timo, arricchito da gustosi dadini di mortadella e dalla nota leggermente piccante della rucola. Un morso goloso e sano grazie alla frittura in olio extravergine che può raggiungere temperature altissime senza bruciare, mantenendo inalterati gli alimenti.

Altre ricette di tortini di patate

Tortino di zucca e patate al radicchio con salsa tartufata

Tortino di patate e pancetta

Tortino di patate e cipolle alla birra

Sbirciamo la ricetta e mettiamo la pentola sul fuoco, con il tortino di patate e mortadella ci sarà da leccarsi le dita.

Tortino di Patate e Mortadella ultima modifica: 2016-07-14T17:22:12+00:00 da giuliagemma
Ingredienti

Patate : 5
Mortadella : 80 g
Rucola : 1 mazzetto
Timo fresco : 1 rametto
Parmigiano grattugiato : 50 g
Uova : 2
Burro : 30 g
Pangrattato : q.b.
Farina : q.b.
Olio extravergine di oliva : q.b.

Preparazione
1
Mettete le patate in una casseruola, copritele di acqua fredda salata, portate a bollore e fate cuocere per 30 minuti.

Nel frattempo, lasciate ammorbidire a temperatura ambiente il burro; lavate, asciugate e spezzettate la rucola; tritate il timo e tagliate a cubetti la mortadella.
2
Trascorso il tempo scolate le patate, sbucciatele, schiacciatele con i rebbi di una forchetta e raccoglietele in una ciotola. Incorporate il burro, 1 uovo e il parmigiano, condite con un pizzico di sale e una macinata di pepe e mescolate per amalgamare.

Aggiungete la rucola, il timo e la mortadella e mescolate ancora. Nel caso il composto non fosse sufficientemente sodo, aggiungete 1 o 2 cucchiai di farina.
3
Modellate con il composto tante tortine rotonde alte circa 1,5 cm e del diametro di circa 10 cm. Passatele prima in un po’ di farina setacciata, quindi nell’uovo rimasto, sbattuto, e infine nel pangrattato.

Scaldate 4-5 cucchiai di olio in una padella e cuoceteci le tortine, girandole con delicatezza per dorarle in modo uniforme. Scolatele su carta assorbente da cucina e servitele.