alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
multipla
preparazione:
30min
tempo totale:
35min
tempo di cottura:
5min

I tartufi di cioccolato di Luca Montersino sono una vera golosità per tutti gli amanti dei dolci e, in particolare del cioccolato. Lo chef Luca Montersino ci prepara dei golosissimi tartufi di cioccolato con nocciole in granella, un piacevole lusso in formato mignon.

Tartufi di cioccolato: i consigli dello chef

Se il cioccolato indurisce troppo durante la fase di temperaggio, rimettetelo per 3-4 secondi al microonde, avendo cura di controllare che la temperatura non superi i 31 °C.

Quando lavorate un composto con le mani, sapendo che non andrà più in cottura, come nel caso dei tartufi di cioccolato, è buona norma utilizzare sempre i guanti in lattice per assicurare il massimo dell’igiene.

Una volta preparati, non conservate i vostri tartufi in frigorifero, ma riponeteli in una scatola di latta o in un sacchetto, lontano da fonti di calore.

Tartufi di Cioccolato di Luca Montersino ultima modifica: 2016-08-31T17:25:41+00:00 da alicecoccia
Ingredienti

Biscotti secchi : 250 g
Nocciole in granella : 150 g
Zucchero a velo : 100 g
Pasta di nocciole : 75 g
Burro chiarificato : 50 g
Cioccolato fondente al 70% di cacao (più altro per guarnire) : 125 g
Cioccolato al latte : 125 g
Vaniglia in polvere : 1 pizzico
Cacao amaro in polvere : q.b.

Preparazione
1
Temperate il cioccolato. In una terrina, versate il cioccolato fondente e il cioccolato al latte e mescolateli con cura. Trasferite la ciotola nel microonde e scaldate il cioccolato, fino a portarlo a una temperatura compresa fra i 45 e i 50 °C.
2
Arrivato a temperatura, togliete dal micro- onde e versate il cioccolato su un piano di marmo freddo. Spatolate con un tarocco, allargando bene, fino a che il cioccolato non avrà raggiunto la temperatura di 29 °C.

A questo punto, raccoglietelo di nuovo nella terrina ancora tiepida di forno e mescolate, per riportare il cioccolato a 31 °C.
3
Per la base dei tartufi
Mettete i frollini in un cutter e frullateli in maniera grossolana, ricavandone una polvere non troppo fine. Trasferitela in una ciotola e unitevi la granella di nocciole, lo zucchero a velo e un pizzico di vaniglia. Miscelate le polveri e incorporate il burro ammorbidito.
4
In una terrina a parte, mescolate il cioccolato temperato con la pasta di nocciole, dopodiché unitelo agli altri ingredienti e amalgamate tutto.
5
Versate il composto sul piano di lavoro rivestito con un foglio di carta forno. Coprite con un secondo foglio di carta forno, appiattite e trasferite in frigo, fino a che il cioccolato non si sarà indurito
6
A questo punto, riprendete il composto e lavoratelo con le mani. Ricavatene delle palline di forma non troppo regolare, delle dimensioni di una noce. Disponete i tartufi su una teglia rivestita con carta forno e trasferite tutto in frigo per qualche minuto.
7
Temperate dell’altro cioccolato, portando- lo alla temperatura di 31 °C, e disponete il cacao in polvere in una teglia da forno abbastanza larga.

Riprendete i tartufi dal frigo, sporcateli con il cioccolato temperato e tuffateli nel cacao amaro.
8
Fateli rotolare con delicatezza, per far aderire bene la copertura. Eliminate la polvere di cacao in eccesso, utilizzando un setaccio da cucina. Disponete i tartufi di cioccolato su un piatto da portata e servite.