alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
Facile
metodo di cottura:
in forno
preparazione:
35min
tempo totale:
80min
tempo di cottura:
45min
Categorie: Dolci e Dessert  

Lo strudel di mele è una ricetta tipicamente trentina, che richiama nei suoi sapori i fruttati aromi della sua terra. Originario dell’Impero Bizantino e diffuso in occidente da quello austro-ungarico, questo dolce trova la sua diffusione maggiore in Italia nelle regioni del Nord Est, Trentino, Veneto e Friuli.

Quella dello strudel di mele, a base di mele, pinoli, uvetta e cannella, è la versione che meglio identifica la tradizione gastronomica trentina. Tante sono le sue declinazioni, che variano di zona in zona. Dagli strudel a base di pasta frolla a quelli preparati con pasta sfoglia o pasta matta.

Strudel di mele renette ultima modifica: 2012-12-04T16:27:08+00:00 da alicecoccia
Ingredienti
Per la pasta

Farina 360 W (LV) : 125 g
Acqua : 75 g
Olio di semi : 10 g
Sale : 1,5 g

Per il ripieno

Mele renette : 750 g
Uvetta sultanina : 30 g
Pinoli : 20 g
Albicocche secche : 50 g
Noci sgusciate : 25 g
Zucchero semolato : 35 g
Pane grattugiato : 60 g
Burro : 25 g
Confettura di albicocche : 100 g
Rum : 50 g
Cannella : q.b.
Pan di Spagna : 175 g
Scorza di limone : q.b.

Per la finitura

Uova intere : 50 g
Zucchero semolato : q.b.
Cannella in polvere : q.b.

Preparazione
1
Per la pasta

Mescolate farina, sale, olio e aggiungete poco alla volta l’acqua. Risulterà una pasta elastica.

Mettetela in una terrina unta d’olio e fate riposare, coprendo con pellicola, 1 ora e 30 minuti in frigo.
2
Per il ripieno

Sbucciate le mele, tagliatele a spicchi e mettetele a bagno in acqua fredda. Scolatele e tagliatele a fettine sottili.

Mettete le fettine di mele in una terrina con lo zucchero, la confettura di albicocche, i pinoli, le noci sminuzzate, mescolate bene tutto e aggiungete le briciole di pan di Spagna, la cannella, il burro fuso, l’uvetta e le albicocche (precedentemente ammollate in acqua calda), il rum.

Lasciate macerare in frigo coprendo con pellicola finché le mele saranno morbide.

Sul piano di lavoro stendete un canovaccio, spolverateci sopra della farina e mettete sopra la pasta, spolverateci sopra altra farina e con il mattarello stendetela delicatamente fino ad ottenere uno spessore di circa 1 mm.
3
A questo punto allungate la pasta con le mani cercando di darle una forma quadrata.

Adagiatela sul canovaccio, cospargete la superficie con del pangrattato ripassato nel burro e sopra mettete le mele condite e macerate, lasciando su tutti i lati 5 cm di bordo per chiudere bene lo strudel.

Arrotolate la pasta aiutandovi con il canovaccio e sigillate con l’uovo.
4
Adagiate lo strudel su una teglia foderata di carta forno, spennellate la superficie con uovo battuto e spolverate con zucchero mescolato a cannella.

Infornate a 180° C per 45 minuti.

Quando lo strudel è cotto potete lucidarlo con la gelatina o spolverizzarlo con zucchero a velo.