alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
multipla
Categorie: Primi Piatti  Ricette Regionali  

Ricetta di Daniela CataudellaDany’s Food

È primavera! E con la bella stagione i prodotti della terra di Sicilia arrivano sulle nostre tavole.

La carota novella IGP di Ispica e i pomodorini IGP di Pachino accompagnano, insieme al finocchietto selvatico, la coda di rospo in un trionfo di sapori che sa di terra, di sole e di mare, di…. Sicilia.

Gli spaghettoni Andalini trafilati al bronzo si sposano alla perfezione con i condimenti, mantenendo la cottura anche con la necessaria mantecatura.

Spaghettoni con coda di rospo al profumo di finocchietto ultima modifica: 2015-05-11T10:00:52+00:00 da
Ingredienti

spaghettoni trafilati al bronzo : 350 g
carota novella IGP di Ispica : 1
polpa di coda di rospo : 100 g
lardo di Suino Nero dei Nebrodi : 350 g
peperoncino Brandy : 1
olio evo : q.b.
pomodorini di Pachino IGP : 5
finocchietto selvatico : q.b.
sale : q.b.

Preparazione
1
Tagliare la polpa di coda di rospo al coltello.
In una padella con olio e peperoncino aggiungere la coda di rospo e il lardo tagliato a striscioline sottili, saltare tutto per pochissimi minuti e sfumare con il brandy
2
In un altro padellino saltare i pomodorini, tagliati in quattro, con l'olio e il sale ed unirli alla coda di rospo.
Tritare finemente un ciuffetto di finocchietto selvatico
3
Cuocere gli spaghettoni ANDALINI per 11 minuti, scolarli e mantecare bene.
Spolverare con il finocchietto selvatico tritato