alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
multipla
preparazione:
40min
tempo totale:
110min
tempo di cottura:
70min

Il riso, nelle sue varietà, può dare vita ad incredibili piatti semplici da realizzare. Un esempio fra tutti? Sicuramente il sartù di riso alla napoletana, un piatto tipico della cucina campana, che può essere replicato secondo moltissime varianti.

Ma il vero sartù di riso alla napoletana è sempre la scelta migliore per assaporare un piatto tipico dalla tradizione solida. Come preparare il sartù di riso alla napoletana? Scopritelo seguendo la nostra ricetta…

Sartù di Riso alla Napoletana ultima modifica: 2016-11-02T12:58:57+00:00 da alicecoccia
Ingredienti

Riso originario : 500 g
Mozzarella : 250 g
Uova sode : 2
Piselli già lessati : 150 g
Parmigiano grattugiato : 100 g
Sale : q.b.

Per il ragù

Passata di pomodoro : 500 g
Carne macinata mista (manzo e maiale) : 200 g
Salsicce : 200 g
Concentrato di pomodoro : 100 g
Cipolle : 2
Burro : 50 g
Vino rosso : q.b.
Olio extravergine di oliva : q.b.
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Per le polpettine

Carne macinata mista (manzo e maiale) : 300 g
Pane raffermo : 150 g
Uova : 1
Aglio tritato : 1 spicchio
Parmigiano grattugiato : q.b.
Prezzemolo tritato : q.b.
Olio di semi di arachide : q.b.
Sale : q.b.

Vi servono inoltre

Burro : q.b.
Pangrattato : q.b.
Farina : q.b.

Preparazione
1
Per il ragù
Affettate finemente le cipolle e fatele soffriggere in una casseruola con un filo di olio e il burro; aggiungete la carne macinata e mescolate per bene, quindi unite le salsicce e lasciate insaporire per qualche minuto, aggiungendo, se necessario, un mestolo di acqua calda.
2
Quando le cipolle inizieranno a prendere colore, sfumate con il vino e unite la passata e il concentrato di pomodoro. Mescolate per bene, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 2 ore o comunque fino a quando il ragù si sarà addensato. Regolate di sale e di pepe.
3
Per le polpettine
Raccogliete la carne macinata in una ciotola e unite la mollica di pane raffermo, ammollata in acqua e ben strizzata. Aggiungete il parmigiano, il prezzemolo, l’uovo e l’aglio, aggiustate di sale e lavorate per bene con le mani.

Formate tante polpettine delle dimensioni di una nocciola, infarinatele e friggetele in abbondante olio di semi ben caldo. Quando saranno ben dorate, scolatele e fatele asciugare su carta assorbente da cucina.
4
Lessate il riso in abbondante acqua bollente leggermente salata. Nel frattempo tagliate a fettine la mozzarella, le uova sode e le salsicce cotte nel ragù.

Disponete tutto su un piano di lavoro con i piselli e il parmigiano. Scolate il riso al dente, passatelo sotto l’acqua fredda e conditelo con il ragù di carne.
5
Imburrate una tortiera con il foro centrale e cospargetela con il pangrattato. Cominciate ad assemblare il sartù mettendo uno strato spesso di riso sul fondo e sui bordi.
6
Procedete con uno strato di salsicce, uova sode, mozzarella e piselli, e infine il parmigiano. Terminate con un strato di riso e infornate a 180 °C per circa 30 minuti, o comunque fino a quando la superficie sarà ben dorata. Sfornate, sformate, riempite il foro centrale con le polpettine e portate in tavola.