- Alice.tv - http://www.alice.tv -

Rotolini al saraceno con porcini e fonduta di toma

Cosa preparare per un pranzo in montagna vista lago? Lo chef Roberto Valbuzzi ha il piatto che fa al caso vostro: rotolini al saraceno con porcini e fonduta di toma. Una ricetta invitante e appetitosa da sistemare al centro del tavolo e condividere con amici e parenti.

I rotolini al saraceno con porcini e fonduta di toma sono un piatto con cui immergersi pienamente nei sapori ricchi della cucina di montagna. E quale ricetta migliore per aspettare insieme la stagione più fredda?

Come preparare la fonduta di toma

In un pentolino fate scaldare 2 bicchieri di latte, unite 400 g di toma e un po’ di parmigiano, grattugiati, e fate sciogliere, mescolando in continuazione. Incorporate 1 tuorlo, togliete dal fuoco e lavorate con una frusta fino a ottenere una fonduta liscia.

Rotolini al saraceno con porcini e fonduta di toma ultima modifica: 2016-09-02T16:34:54+00:00 da alicecoccia

Ingredienti:


Uova : 5 - Latte : 500 ml - Farina 00 : 300 g - Farina di grano saraceno : 150 g - Patate già lessate : 300 g - Fagiolini già mondati : 300 g - Funghi porcini : 200 g - Cipolla : 1 - Salvia : 1 ciuffo - Rosmarino : 1 rametto - Olio extravergine di oliva : q.b. - Sale : q.b. -
Per la fonduta di toma

Latte : 2 bicchieri - Toma : 400 g - Parmigiano : q.b. - Tuorli : 1 -

Preparazione:


In una ciotola capiente rompete le uova, unite il latte e sbattete per bene. Aggiungete le farine, setacciate, e un pizzico di sale, e proseguite a lavorare fino a ottenere una pastella liscia e omogenea.

Scaldate un filo di olio in una padella antiaderente, versate un mestolo di pastella, fate roteare la padella e cuocete la crespella da un lato.

Quando si saranno formate delle bollicine in superficie, capovolgete e fate cuocere anche l’altro lato. Levate e proseguite a realizzare le altre crespelle fino a esaurimento della pastella (in tutto dovrete ottenere 6 crespelle).

Preparate la farcia
Pulite i porcini e tagliateli a lamelle, tagliate a tocchetti i fagiolini. In una padella fate rosolare la cipolla, tritata, con un filo di olio; unite le patate, sbucciate e tagliate a tocchetti, i fagiolini e i porcini.

Profumate con la salvia e il rosmarino, tritati, e fate cuocere per circa 10-15 minuti a fuoco lento. Regolate di sale, quindi spegnete e lasciate intiepidire.

Disponete le crespelle sul piano di lavoro e, aiutandovi con un cucchiaio, stendete una striscia di farcia. Arrotolate le crespelle e formate tanti cilindretti. Tagliateli a rondelle più piccole e disponetele in una teglia, foderata con carta forno. Fate gratinare in forno a 200 °C per circa 10 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, levate e disponete nei piatti da portata. Accompagnate con la fonduta di toma e servite i rotolini ben caldi.