Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per monitorare e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo con la navigazione accetti la nostra politica riguardante l'uso dei cookies. Maggiori dettagli possono essere letti nella nostra privacy policy. OK Privacy Policy

Accedi con

oppure
Ti saranno inviate le istruzioni per recuperare la password all'indirizzo email fornito
Registrandoti, aderirai alla nostra Privacy Policy

Pilaf in Conchiglia

Il riso al profumo di mare vestito a festa

Pilaf in Conchiglia

Un risotto cotto in conchiglia per stupire i vostri ospiti

Ingredienti

  • Serve inoltre

Presentazione

Condividi

Riso pilaf in conchiglia ai profumi di mare

Un riso servito in modo elegante e scenografico che ricorda molto i sapori delicati della cucina francese. Il pilaf è una modalità di cottura del riso, per assorbimento, mediante la quale si ottiene un composto con chicchi sgranati e ben separati.

La tradizione vuole la cottura del riso al forno dentro un tegame coperto, con la sola aggiunta di acqua o brodo. Lo chef Fabio Campoli ha rivisitato egregiamente questo riso, in chiave creativa.

Delicato ma con gusto, il pilaf in conchiglia è un’ottima idea per proporre un piatto raffinato nei giorni di festa.

La sua presentazione a sorpresa racchiuso in gusci sigillati da strisce di pasta sfoglia, è il fiore all’occhiello. Una gradita sorpresa per i commensali. Garantito.

Lo chef Campoli ci insegna a prepararlo passo passo; vediamo come.

Ingredienti

Regola Porzioni:
4 cucchiai Riso basmati
4 Capesante
80 g Seppie pulite
80 g Calamari puliti
4 Gamberi sgusciati
100 g Zucchine
100 g Pomodorini
30 g Cipolla bianca
1 Limone
100 ml Brodo di pesce
100 g Pasta sfoglia
1 Uovo
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
Serve inoltre
1 confezione Sale grosso
  • 40 min
  • 4 Porzioni
  • Media
  • In forno

Procedimento

Passo 1
Segna come Completato

Tagliate il pesce

  • Pulitura e taglio del pesce per il pilaf in conchiglia

Sciacquate il pesce sotto l’acqua corrente fredda e tagliatelo a cubetti di 1/2 cm.

Passo 2
Segna come Completato

Tagliate le verdure

  • Mondatura e taglio delle verdure per il riso pilaf

Tagliate le zucchine, i pomodorini e la cipolla a cubetti della stessa dimensione del pesce (possibilmente anche più piccoli, per dare un maggior equilibrio di gusto al riso).

Passo 3
Segna come Completato

Condite tutto

  • Condimento delle verdurine tagliate a cubettini per insaporire il riso pilaf

Unite le verdure al pesce e condite con un pizzico di sale e e il succo di 1/2 limone.

Passo 4
Segna come Completato

Condite il riso con l’olio

  • Condimento a freddo del riso basmati

Versate il riso in una ciotolina e conditelo con 1 cucchiaio di olio extravergine: versate l’olio lungo i bordi della ciotola e mescolate bene per mantenere i chicchi distaccati tra di loro (calcolate un cucchiaio di riso basmati per ciascuna porzione).

Passo 5
Segna come Completato

Aggiungete il riso

Aggiungete il riso al pesce e alle verdure, e mescolate velocemente. L’acqua del pesce e delle verdure, presenti in questa ricetta in quantità superiore a quella del riso, ne favorirà la cottura e lo manterrà molto morbido in cottura.

Passo 6
Segna come Completato

Adagiate le conchiglie sullo strato di sale

  • Sistemazione dei gusci di capesante sul sale grosso

Stendete uno strato omogeneo di sale grosso su una piccola teglia: servirà come base per dare stabilità alle conchiglie. Quindi adagiate 4 mezzi gusci di capesante sul fondo di sale e spennellate i bordi con l’uovo sbattuto.

Passo 7
Segna come Completato

Riempite le conchiglie

  • Farcitura delle conchiglie con il riso condito

Distribuite il riso all’interno dei 4 gusci di capesante, arrivando al livello del guscio (abbiate cura di livellare il ripieno all’interno).

Passo 8
Segna come Completato

Versate il brodo

  • Versamento del brodo dentro i gusci per il condimento del riso pilaf

Versate il brodo di pesce freddo all’interno delle conchiglie: aiutatevi con un mestolino e versate il brodo lungo i bordi delle conchiglie, stando attenti a non farlo fuoriuscire.

Passo 9
Segna come Completato

Chiudete e infornate

  • Sigillatura dei gusci  con strisce di pasta sfoglia

Stendete la pasta sfoglia a 1 cm di spessore e ricavate delle strisce larghe circa 2 cm.
Chiudete i mezzi gusci con un altro mezzo guscio al di sopra, spennellate i bordi con l’uovo sbattuto e sigillate con una striscia di pasta sfoglia, premendo bene per incollarla. Infornate a 180 °C e fate cuocere per circa 5 minuti, quindi abbassate a 160 °C e proseguite la cottura per altri 25 minuti. Sfornate e servite le conchiglie chiuse e calde in tavola, lasciandole aprire direttamente ai commensali.

968 Visualizzazioni
968 Visualizzazioni
  • 40 min
  • 4 Porzioni
  • Media
  • In forno

Condividi sui tuoi canali social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

Regola Porzioni:
4 cucchiai Riso basmati
4 Capesante
80 g Seppie pulite
80 g Calamari puliti
4 Gamberi sgusciati
100 g Zucchine
100 g Pomodorini
30 g Cipolla bianca
1 Limone
100 ml Brodo di pesce
100 g Pasta sfoglia
1 Uovo
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
Serve inoltre
1 confezione Sale grosso
Tarte Tatin al Pomodoro e Vaniglia con Salsa di Yogurt al Basilico
precedente
Tarte Tatin al Pomodoro e Vaniglia con Salsa di Yogurt al Basilico
Roselline di Pane allo Yogurt
seguente
Roselline di Pane allo Yogurt