alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
multipla
preparazione:
30min
tempo totale:
45min
tempo di cottura:
15min

La pizza non manca mai sulle tavole degli italiani. Che sia a cena tra amici o in famiglia, la pizza è sempre la scelta giusta da portare in tavola. Lo chef Mattia Poggi ci propone una variante della classica pizza, preparandone una speciale: pizza bianca con gamberetti, insalata primavera e stracchino.

Una pizza ideale da offrire in vista di una cena estiva o se si vuole fare un pranzo gustoso ma leggero. Che aspettate, la preparate con noi?

E per una pizza bianca con gamberetti, insalata primavera e stracchino in versione gluten free, ecco come preparare l’impasto per pizza senza glutine.

Pizza Bianca con Gamberetti Insalata Primavera e Stracchino ultima modifica: 2016-06-16T17:48:23+00:00 da alicecoccia
Ingredienti
Per l’impasto

Farina W260 (o manitoba) : 300 g
Acqua : 300 g
Lievito di birra : 12 g
Semola di grano duro : 200 g
Olio extravergine di oliva : 30 g
Sale : 9 g

Per il condimento

Gamberetti : 500 g
Stracchino : 250 g
Insalatina mista : q.b.

Preparazione
1
Per l'impasto classico della pizza
Fate sciogliere 12 g di lievito di birra fresco in 300 g di acqua a temperatura ambiente; versate a pioggia 300 g di farina W 260 (o di manitoba) e 200 g di semola di grano duro, e iniziate a impastare.

Aggiungete 30 g di olio extravergine di oliva e 9 g di sale, e lavorate fino a ottenere un composto sodo e omogeneo.

Formate una palla, trasferitela in una ciotola, leggermente unta, coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare per circa un’ora.
2
Trascorso il tempo di lievitazione, capovolgete l’impasto su un piano di lavoro infarinato, schiacciatelo delicatamente con i polpastrelli, senza tirare troppo, e avvolgetelo su se stesso in modo da formare un cilindro.

Tagliate il cilindro a metà e formate due pesetti, facendoli roteare sul piano di lavoro. Disponeteli ben distanziati sul tagliere infarinato e ungete leggermente la superficie.

Coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate riposare per 30-45 minuti, o comunque fino al raddoppio del volume iniziale, in un luogo riparato.

Trasferite i pesetti di impasto sul piano infarinato, schiacciateli delicatamente con i polpastrelli e fateli roteare in modo da ottenere un cerchio di circa 20 cm di diametro, assottigliando il centro e mantenendo un bordo leggermente più spesso.
3
Come procedere con la preparazione...

Accendete il forno, in modalità statica, e portatelo alla massima temperatura. Mettete una teglia, o meglio ancora la pietra refrattaria, in forno e fatela scaldare. Trasferite delicatamente le pizze, mettendone una per volta, su una pala o un tagliere di legno sottile, spolverizzato con un po’ di semola.
4
Sgusciate i gamberetti ed eliminate il filamento scuro dell’intestino. Lessateli in acqua bollente e salata per qualche minuto; una volta cotti, scolateli e teneteli da parte. Condite le pizze con un filo di olio e distribuite sopra lo stracchino in fiocchi. Irrorate con un altro filo di olio.
5
In una ciotola condite l’insalatina con un filo di olio e un pizzico di sale. Aggiungete i gamberetti e tenete da parte. Con un po’ di semola spolverizzate la superficie della teglia rovente e lasciatevi scivolare le pizze.
6
Mettete le pizze sul piano intermedio del forno e fate cuocere per una decina di minuti, monitorando il livello di doratura. Trascorso il tempo di cottura, sfornate e distribuite sopra un po’ di insalatina con i gamberetti. Tagliate a spicchi e servite.