alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
multipla
preparazione:
20min
tempo totale:
65min
tempo di cottura:
45min

Ingredienti per un pomeriggio perfetto? Amici, divano, stagione completa della vostra serie tv preferita e una pioggia di patatine a fiammifero con ketchup al balsamico fumati…tutto il resto sparisce all’istante.

Provate ad offrire, anche al più integerrimo dei salutisti, delle squisite patatine fritte appena fatte, il risultato sarà sempre lo stesso, finiranno tutte in un batter d’occhio. Il consiglio è solo uno: visto che si tratta di una tentazione irrinunciabile, perchè non trasformarla in uno snack sfizioso, preparato con ingredienti sani e genuini e soprattutto accompagnato da un’aromatica salsa ketchup all’aceto balsamico che renderà irresistibili i nostri bastoncini di patate?

Altre ricette per snack di patate

La ricetta delle chips di patate cacio e pepe

La ricetta delle frittelle di patate dolci in padella

Pronti per un pomeriggio ad alto tasso di golosità? Ecco cosa vi serve per le patatine a fiammifero con ketchup al balsamico.

Patatine a Fiammifero con Ketchup ultima modifica: 2016-04-27T10:06:56+00:00 da giuliagemma
Ingredienti

Patate : 500 g
Olio di semi di arachide : q.b.
Sale : q.b.

Per il ketchup al balsamico

Passata di pomodoro : 500 g
Cipolle : 2-3
Aceto balsamico : 1 dl
Zucchero : 50 g
Zenzero in polvere : 1 cucchiaino
Paprica piccante : 1/2 cucchiaino
Senape in polvere : 1 cucchiaino
Chiodi di garofano : 2
Noce moscata : q.b.
Olio extravergine di oliva : q.b.
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Preparazione
1
Preparate il ketchup almeno un paio di giorni prima: affettate sottilmente le cipolle e fatele appassire in una casseruola con un filo di olio. Aggiungete la passata e proseguite la cottura per una mezz’ora a fuoco medio.

Levate, lasciate intiepidire e frullate tutto con il mixer a immersione. Rimettete sul fuoco, unite lo zucchero e l’aceto, e proseguite la cottura per una ventina di minuti, mescolando ogni tanto.
2
Condite con un pizzico di sale, aggiungete zenzero, paprica, senape, chiodi di garofano e una grattugiata abbondante di noce moscata, mescolate e fate addensare per altri 10 minuti.

Trascorso il tempo, assaggiate, regolate di sale, pepate e lasciate raffreddare. Passate la salsa a colino, raccoglietela in una bottiglia di vetro, mettete in frigo e lasciate riposare.
3
Sbucciate le patate e tagliatele a lamelle con una mandolina, quindi tagliate le lamelle a fiammiferini dello spessore di un paio di mm.

Raccoglieteli in una ciotola di acqua fredda e lasciate riposare per una mezz’ora. Trascorso il tempo, scolateli, sciacquateli e asciugateli bene con un canovaccio.
4
Versate abbondante olio in una padella capiente, mettete sul fuoco e portate a 160 °C. Quindi friggeteci i fiammiferini per 5 minuti (o comunque finché risulteranno dorati e croccanti).

Trascorso il tempo, scolateli su un foglio di carta assorbente da cucina, salateli e serviteli immediatamente