alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
fritto
preparazione:
15min
tempo totale:
30min
tempo di cottura:
15min

Di fronte ad alcune prelibatezze… Il vero peccato è non assaggiarle. Chef Valbuzzi ha deciso di metterci alla prova con una versione speciale della mozzarella in carrozza e pomodori.

Tradizione vuole che il nome risalga a prima della Guerra, quando il pane in cassetta ancora non era stato importato dall’America, ma le origini della ricetta sono ben più antiche. Regina delle tavole partenopee, la mozzarella veniva impiegata in fantasiose preparazioni, anche quando aveva perso la sua freschezza. Accolta tra due fette di pane raffermo, tondo come le ruote di una carrozza, impanata e fritta nell’uovo, è diventata uno dei finger food più famosi al mondo. Chef Roberto lascia la sua firma inconfondibile e sostituisce alla canonica acciuga, dolci fette di pomodoro fresco e dadini di pomodori semisecchi, per una versione ancora più stuzzicante.

Annotiamo con cura la ricetta della mozzarella in carrozza e pomodori, stasera per cena ci aspetta una bella sorpresa croccante.

Mozzarella in Carrozza e Pomodori ultima modifica: 2016-07-05T17:48:31+00:00 da giuliagemma
Ingredienti

Mozzarella : 250 g
Pomodori ramati : 2
Pomodori semisecchi : 40 g
Pancarré : 8 fette
Origano : q.b.
Sale : q.b.
Pepe : q.b.
Uova : 4
Latte intero : q.b.
Grana padano fresco : 2 cucchiai
Basilico : q.b.
Olio di semi di arachide : q.b.

Preparazione
1
Tagliate a fettine la mozzarella e lasciatela sgocciolare per almeno un'ora stesa su carta da cucina. Tagliate a metà i pomodori ramati, eliminate i semi e l'acqua di vegetazione e riduceteli a dadini. Tritate i pomodorini semisecchi.
2
Private il pane della crosta. Distribuite su 4 fette metà del pomodoro a dadini e metà dei pomodori semisecchi. Suddividete sopra le fettine di mozzarella e completate con i pomodori freschi e semisecchi rimasti.

Spolverizzate con un pizzico di origano, sale e una macinata di pepe. Coprite con le altre fette di pane e premete per far aderire.
3
Passate il bordo dei sandwich prima nella farina e poi bagnatelo con poca acqua, in modo da "incollare" i bordi ed evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

Immergete i sandwich velocemente prima nel latte, per inumidirli appena, e poi nelle uova sbattute con il grana padano grattugiato.
4
Passateli nel pangrattato e friggeteli, pochi per volta, in abbondante olio di semi di arachidi ben caldo, 2-3 minuti per lato, quindi sgocciolateli su carta assorbente.

Tagliate ciascuna mozzarella in carrozza in quadratini, salate e servite subito decorando con foglioline di basilico.