alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
facile
metodo di cottura:
multipla
preparazione:
20min
tempo totale:
60min
tempo di cottura:
40min

Ecco per voi un antipasto da veri chef: minigattò di lenticchie con scarola e bufala. Siamo soliti preparare il gattò (o anche gateau) di patate, con prosciutto cotto (o mortadella) e mozzarella filante.

Ma lo chef Sergio Maria Teutonico ha deciso di fare una variante sul tema, proponendoci un minigattò di lenticchie, da farcire con scarola, mozzarella di bufala e parmigiano.

Una vera delizia per tutti gli amanti delle verdure e, soprattutto per chi segue una dieta vegetariana.

Minigattò di Lenticchie con Scarola e Bufala ultima modifica: 2016-11-08T12:19:49+00:00 da alicecoccia
Ingredienti

Patate a pasta gialla : 1,5 kg
Lenticchie verdi : 500 g
Scarola : 2 cespi
Uova : 2
Mozzarella di bufala : 200 g
Parmigiano grattugiato : 200 g
Pangrattato : 150 g
Aglio : 1 spicchio
Burro : q.b.
Olio extravergine di oliva : q.b.
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Preparazione
1
Mettete le lenticchie in ammollo in acqua fredda per una notte intera. Sciacquate le patate, sbucciatele e tagliatele a dadini. Raccoglietele in una casseruola insieme alle lenticchie, ricoprite di acqua, salate e portate a bollore.
2
Lasciate cuocere fino a quando non risulteranno tenere. Scolate, trasferite in una ciotola e schiacciate il tutto con una forchetta; incorporate 80 g di burro, il parmigiano grattugiato, le uova e un pizzico di pepe, e amalgamate accuratamente.
3
Pulite la scarola, sciacquate accuratamente le foglie e lessatele in acqua bollente e salata per 3 minuti; scolatele, strizzatele e fatele saltare in una padella con l’aglio e un filo di olio. Salate e pepate. Sgocciolate la mozzarella dal liquido di governo e tagliatela a cubetti.
4
Imburrate gli stampini monoporzione, cospargeteli con il pangrattato e riempiteli con una parte del composto di patate; distribuitevi sopra un nido di scarola e qualche dadini di mozzarella.
5
Richiudete con un secondo strato di composto di patate, cospargete con abbondante pangrattato e distribuite sulla superficie un ciuffetto di burro. Infornate a 200 °C per circa 15 minuti. Levate e lasciate raffreddare.
Sformate nei piatti individuali e servite.