alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
Media
metodo di cottura:
multipla
preparazione:
30min
tempo totale:
45min
tempo di cottura:
15min
Categorie: Piatti unici  

Piccola genovese di scalogno in crosta di pizza: un piatto unico tutto da gustare.

La ricetta è davvero molto particolare ma vi stupirà.  Una genovese tutta da gustare.

Sergio Maria Teutonico

Genovese di scalogno in crosta di pizza ultima modifica: 2014-02-14T07:56:17+00:00 da admin
Ingredienti
Per la pizza

Manitoba : 500 g
Olio extra vergine di oliva : 40 g
Lievito di birra compresso : 5 g
Miele millefiori : 10 g
Sale : q.b.

Per la piccola genovese

Girello di vitello : 500 g
Scalogni : 500 g
Cipolline sott'aceto : 100 g
Carota : 1
Ciuffo di prezzemolo : 1
Bacche di ginepro : q.b.
Vino bianco : q.b.
Brodo vegetale : q.b.
Olio extra vergine di oliva : q.b.
Sale grosso : q.b.
Sale e pepe : q.b.

Preparazione
1
Per la crosta di pizza:

in una ciotola sciogliete il lievito di birra in 280 g di acqua; unite la farina e impastate energicamente.

Aggiungete il sale e impastate, quindi unite il miele e impastate ancora.

Incorporate l’olio e lavorate fino a ottenere un impasto liscio ed elastico
2
Dividete l’impasto in pezzi da circa 100 g l’uno, ricavate tante palline, copritele e fatele lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio del volume.

Stendetele con i polpastrelli formando tante pizzette larghe circa 15 cm, cospargetele con un filo di olio e infornate a 230 °C fino a doratura.

Sfornate, lasciate intiepidire e, con un coltello, fate un’incisione laterale.
3
Per la genovese: raschiate la carota e fatela a listerelle; tritate le cipolline e affettate gli scalogni.

Raccogliete tutto in una ciotola e fate riposare per 10 minuti.

Tagliate il girello a fette non troppo spesse, quindi a striscioline sottili.

In una casseruola scaldate un filo di olio, unite la carne e fatela rosolare.

Aggiungete gli odori e qualche bacca di ginepro; sfumate con il vino e fate cuocere, bagnando di tanto in tanto con il brodo.
4
A cottura ultimata, alzate la fiamma e fate ridurre il fondo di cottura.

Regolate di sale e di pepe.

Farcite le pizzette con la genovese calda, guarnite con prezzemolo e un pizzico di sale grosso, e servite.