alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
media
metodo di cottura:
in forno
preparazione:
40min
tempo totale:
70min
tempo di cottura:
30min
Categorie: Secondi Piatti  

A metà tra contorno e secondo piatto, i friggitelli ripieni di carne sono una vera bontà ! Tutto il gusto dei peperoncini verdi abbinato ad un delicato ripieno di carne. Mettetevi subito all’opera con la ricetta dei friggitelli ripieni di carne.

Sergio Maria Teutonico

Friggitelli ripieni di carne ultima modifica: 2013-06-17T07:52:31+00:00 da admin
Ingredienti
Per i friggitelli

Friggitelli della stessa dimensione : 12
Carne di vitello macinata : 100 g
Salsiccia di prosciutto : 100 g
Cacioricotta : 50 g
Uovo : 1
Scorzetta di arancia : 1
Albicocche leggermente acerbe : 2
Timo : q.b.
Maggiorana : q.b.
Olio extra vergine di oliva : q.b.
Sale e pepe : q.b.

Preparazione
1
Lavate i friggitelli e tagliatene il peduncolo, ricavando dei “coperchietti” che userete dopo.
Svuotateli dei semi, versatevi qualche goccia di olio e profumate con un pochino di pepe macinato al momento.
Poi metteteli da parte.
2
In una ciotola raccogliete la carne macinata, spellate e sgranate la salsiccia e unitela alla carne.
Aggiungete il cacioricotta grattugiato, l’uovo e le erbe aromatiche tritate.
Amalgamate e regolate eventualmente di sale e di pepe.
3
Tritate a cubetti piccolissimi le albicocche e uniteli al ripieno.
Tritate quindi la scorzetta di arancia (meglio non trattata) e mescolate ancora.
4
Prendete i friggitelli e praticate una piccola incisione, un paio di millimetri, proprio sulla punta. Questo eviterà che si aprano in cottura.
5
Farciteli per tre quarti con il ripieno, mettete sopra il coperchietto tenuto da parte e fissate il tutto con uno stecchino di legno (il friggitello dovrà essere perfettamente integro).
6
Rivestite con carta da forno una teglia. Ungetela leggermente di olio e disponete i friggitelli ripieni, distanziandoli tra loro.
Irrorate con un filo di olio e cuocete a 160° C per una ventina di minuti, senza farli abbrustolire.
Sfornate e portate in tavola. Potete servirli sia freddi sia caldi.