Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per monitorare e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo con la navigazione accetti la nostra politica riguardante l'uso dei cookies. Maggiori dettagli possono essere letti nella nostra privacy policy. OK Privacy Policy

Accedi con

oppure
Ti saranno inviate le istruzioni per recuperare la password all'indirizzo email fornito
Registrandoti, aderirai alla nostra Privacy Policy

Pignolata alla Messinese

Pignolata alla Messinese: il dessert simbolo della città siciliana

Pignolata alla Messinese

Categorie

Pignolata alla Messinese: ingredienti genuini uniti in un impasto reso ancor più goloso dalla glassa al limone.

Ingredienti

  • Per la glassa al limone

Presentazione

Condividi

Pignolata alla Messinese: una golosità siciliana con una lunga storia

Se è vero che i dolci siciliani sono tra le golosità italiane più note ed amate, è altrettanto corretto dire che La Pignolata è il dolce simbolo di Messina. Come molte specialità italiane, questa ricetta affonda le sue radici in tempi antichi quando, durante il Carnevale, le classi agiate e nobili solevano mangiare dolcetti a base di pinoli e miele, troppo costosi per le popolazioni spesso molto povere. Tali ingredienti vennero così sostituiti con uova, farina e strutto, assai più semplici da reperire.

Deliziosi tocchetti di pasta cotta al forno o fritta andavano a formare un mucchietto simile ad una pigna ed il miele lasciava il posto ad una golosa glassa al limone. Così nacque questa specialità che oggi, dalla Sicilia, raggiunge tutta l’Italia, anche nella versione ”bicolore”, con glassa al limone e al cioccolato.

Ingredienti

Regola Porzioni:
250 g Farina
3 Tuorli
100 g Strutto
3 cucchiai Brandy
q.b. Burro o olio di semi di arachide
Per la glassa al limone
400 g Zucchero a velo
3 Albumi
q.b. Succo di limone filtrato
q.b. Sale
  • 45 min
  • 6 Porzioni
  • Facile
  • In forno

Procedimento

Passo 1
Segna come Completato

Versate la farina a fontana sulla spianatoia. Aggiungete un pizzico di sale, unite al centro i tuorli, lo strutto e il brandy, e lavorate fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Passo 2
Segna come Completato

Dividete l’impasto in più parti e ricavate da ognuna tanti rotolini della grandezza di un dito. Quindi tagliate ogni rotolino in gnocchetti lunghi al massimo 1 cm.

Passo 3
Segna come Completato

Distribuite i pezzetti d’impasto in una teglia imburrata e fate cuocere in forno già caldo a 180 °C per 15-20 minuti. In alternativa potete friggere gli gnocchetti, pochi per volta in olio di semi di arachide ben caldo (in tal caso, man mano che sono pronti, scolateli su un foglio di carta assorbente da cucina). Quando gli gnocchetti sono pronti, disponeteli su un piatto di portata formando una sorta di montagnola.

Passo 4
Segna come Completato

Raccogliete gli albumi in una terrina e montateli con lo zucchero a velo. Continuate a lavorare, unendo poco alla volta il succo di limone. Versate la glassa ottenuta sulla Pignolata, portate in tavola e servite.

Categorie

112 Visualizzazioni
112 Visualizzazioni
  • 45 min
  • 6 Porzioni
  • Facile
  • In forno

Condividi sui tuoi canali social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

Regola Porzioni:
250 g Farina
3 Tuorli
100 g Strutto
3 cucchiai Brandy
q.b. Burro o olio di semi di arachide
Per la glassa al limone
400 g Zucchero a velo
3 Albumi
q.b. Succo di limone filtrato
q.b. Sale
Tranci di Tonno alla siciliana
precedente
Tranci di Tonno alla siciliana
Pesce Spada ai Sapori mediterranei
seguente
Pesce Spada ai Sapori mediterranei