alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
Facile
metodo di cottura:
fritto
preparazione:
10min
tempo totale:
20min
tempo di cottura:
10min

Le cotolette alla palermitana sono una ricetta classica della tradizione culinaria della Sicilia, parenti alla lontana delle cotolette alla milanese.

A differenza delle “cugine” di Milano, le cotolette alla palermitana sono di dimensioni decisamente più contenute, sono ricoperte da una panatura più ricca e vengono fritte soltanto in olio extravergine di oliva, senza l’aggiunta del burro.

Per preparare le cotolette alla palermitana acquistate delle fettine scelte di carne di vitello, che con il batticarne renderete ampie e sottili. A renderle più spesse ci penserà infatti la panatura, a base di pangrattato, formaggio grattugiato (cacioacavallo, pecorino o parmigiano) e prezzemolo tritato molto finemente.

Se vi piacciono i sapori e le ricette della tradizione siciliana, su questo sito ne potrete trovare tantissime altre. Basterà cliccare qui.

 

Cotolette alla palermitana ultima modifica: 2014-12-26T13:56:21+00:00 da
Ingredienti
Per la preparazione

fettine di carne di vitello : 4
pecorino o caciocavallo grattugiato : 50 g
uova : 2
farina : 100 g
pangrattato : 200 g
prezzemolo : q.b.
olio di semi (per friggere) : q.b.
sale e pepe : q.b.

Preparazione
1
Rompete le uova e raccoglietele in una ciotola capiente. Sbattetele con una forchetta e aggiungete il pecorino grattugiato, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato finemente.
2
Battete le fettine con il batticarne, passatele prima nella farina, poi nelle uova e infine nel pangrattato.
3
Scaldate abbondante olio in una padella, meglio se di ferro, e friggete le fettine di vitella.
Appena saranno dorate, scolatele e fatele asciugare su carta assorbente da cucina.
Aggiustate di sale e servite con un’insalatina di songino