alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
Bassa
metodo di cottura:
fritto
preparazione:
15min
tempo totale:
25min
tempo di cottura:
10min
Categorie: Finger Food  Antipasti  

Come iniziare bene una cena? Con un antipasto delizioso come il carpaccio infarinato fritto e dorato.

Una delicata frittura con un cuore gustoso con carpaccio di manzo, zucchine, speck e un tritato di capperi e cetrioli.

Vi sta già venendo l’acquolina in bocca? Non vi resta che provare il carpaccio infarinato fritto e dorato.

 

Carpaccio Infarinato e Fritto Dorato ultima modifica: 2017-01-24T12:19:40+00:00 da claudiamammalella
Ingredienti

Manzo tagliato in 3 fette sottili : 200 g
Speck tagliato a fette sottili : 50 g
Farina : 100 g
Cipolla : 10 g
Zucchine : 1
Capperi : 10
Cetriolo : 1
Uova : 2
Burro : q.b.
Sale e pepe : q.b.

Preparazione
1
Lavate e spuntate la zucchina, quindi con un pelacarote tagliatela a fettine molto sottili.
Scaldate per bene una bistecchiera, disponete le fettine di zucchina e fatele cuocere molto velocemente.
2
Stendete una fettina di manzo sul tagliere e, aiutandovi con un pennello, cospargerla con le uova sbattute.
3
Mettete sopra le fette di zucchina e cospargete con un altro po’ di uova. Salate e pepate.
Tritate finemente la cipolla, i capperi e il cetriolino.
4
Coprite le zucchine con un’altra fettina di manzo e lo speck, cospargete di uova e infine con il trito appena preparato.
5
Chiudete con l’ultima fettina di carne e, aiutandovi con le mani, fate aderire per bene gli strati tra di loro.

Mettete sopra un foglio di carta forno, capovolgetelo e trasferite in freezer per un paio d’ore.
6
Trascorso il tempo di riposo, tagliate il carpaccio a quadratini.
7
Infarinateli e passateli nelle uova.
8
In una padella fate sciogliere una noce di burro e friggetevi i quadratini
prima che si scongelino. Usate poco burro alla volta e freddo di frigorifero, ancora meglio se tenuto al fresco già tagliato in piccole noci, all’interno di una ciotola con acqua e ghiaccio.

Quando entrambi i lati saranno ben dorati, levateli e fateli asciugare su carta assorbente da cucina. La carne dovrà rimanere rosata all’interno.
Portate in tavola e servite.