alice lifestyle leonardo marcopolo
difficoltà:
Media
metodo di cottura:
in forno
preparazione:
30min
tempo totale:
90min
tempo di cottura:
60min
Categorie: Pane  

Voliamo in Turchia e scopriamo la caratteristica baklava di pasta fillo. La baklava (o baclava) preparata con la pasta fillo è un dolce molto particolare, originario della cucina araba e balcanica.
Ricca di zucchero, miele e frutta secca la baklava di pasta fillo è uno dei dessert più golosi e dolci che abbiate mai assaggiato.

Scoprite la mia rivisitazione della baklava di pasta fillo e provate anche voi a prepararne una.

Sara Papa 

Baklava di pasta fillo ultima modifica: 2013-06-12T00:00:02+00:00 da alicecoccia
Ingredienti
Per la pasta fillo dolce

Farina 3 : 500 g
Acqua a alla temperatura di 28-30°C : 240 g
Tuorlo d'uovo : 50 g
Olio extravergine d’oliva : 10 g
sale : 1 g

Per spennellare tra un disco e l'altro

Olio di riso : qb

Per spolverare

Fecola di patate : qb

Per il ripieno

Granella di nocciole : 250 g
Granella di pistacchi : 250 g

Per lo scirioppo

Zucchero : 500 g
Acqua : 300 g
Cannella in stecche : 2
Chiodi di garofano : 3

Per la copertura

Burro : 130 g

Preparazione
1
Preparate la pasta fillo, ponetela su un telo e coprite per non farla seccare.
Suddividete la pasta in 8 palline di eguale peso, stendetele una per volta con il matterello in modo da ottenere altrettanti dischi dello spessore di pochi millimetri.
2
Nello stendere i dischi, spolverizzate il piano di lavoro e i dischi con un poco di fecola di patate. Preparate due sfoglie con 4 dischi di pasta ciascuno, procedendo come da ricetta base per la pasta fillo, e, spennellate tra uno strato e l’altro con l’olio di riso, sovrapponendoli uno su l’altro evitando di ungere l’ultima superficie.
3
Tirate la pasta sottilmente e ponete le sfoglie su dei teli.
Adagiate parte della prima sfoglia in una teglia rettangolare o circolare, alta almeno 5 cm, spennellata con il burro fuso, lasciando fuoriuscire dal bordo la pasta.
Sovrapponete altre due sfoglie o anche di più, utilizzando eventualmente anche i ritagli.
4
Farcite con il ripieno di frutta secca e coprite con le restanti sfoglie.
Incidete in profondità la baklava con un coltello affilato e unto, tagliandolo a rombi o a quadrati; versate il burro fuso sulla superficie anche nei tagli effettuati.
5
Cuocete in forno a 180 °C per circa un’ora o fino a che i tagli non si comincino ad aprire e non assumano una consistenza dorata.
6
Verso la fine della cottura preparate lo sciroppo mettendo a cuocere l’acqua con lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano, e portando il tutto a una temperatura di 110 °C circa: se non avete a disposizione un termometro per lo zucchero (caramellometro), lasciate cuocere dolcemente il composto fino a che non raggiunga una consistenza mielosa.
7
Togliete dal forno, irrorate con lo sciroppo caldo e lasciatelo assorbire per 12 ore.
Potete decorare con chiodi di garofano.