alice lifestyle leonardo marcopolo

La pasta frolla è una delle preparazioni base della nostra cucina. Per questo abbiamo deciso di renderla disponibile anche agli intolleranti al glutine e di preparare, quindi, una pasta frolla senza glutine per chi soffre di celiachia.

Preparare la pasta frolla senza glutine

foto Pasta frolla

Come ben sapete la pasta frolla, nonostante preveda pochi ingredienti, ha una preparazione a cui va prestata particolare attenzione. E, nel caso delle ricette senza glutine, l’uso della farina di riso o di mais (prive di glutine), potrebbe creare ulteriori problemi se non si hanno dosi e ingredienti ben precisi. La farina 00 (ricca di glutine), infatti, che comunemente utilizziamo nelle nostre ricette, ci aiuta negli impasti di pasta frolla, pasta brisèe o pasta sfoglia poiché il glutine conferisce ai vari impasti l’elasticità, la viscosità e la coesione di cui hanno bisogno per essere lavorati.

Consigli per la pasta frolla senza glutine

foto Pasta frolla senza glutine

Il segreto della pasta frolla senza glutine è di lavorarla pochissimo, giusto il tempo necessario per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Stesso discorso per la pasta frolla comune. Inoltre, per accorciare il tempo di riposo della pasta frolla, potete schiacciarla su un foglio di carta forno e chiuderla come un pacchetto prima di metterla in frigo.

Come sostituire i grassi nella pasta frolla senza glutine?

foto Pasta frolla senza glutine

La pasta frolla lascia moltissime possibilità di variazione nei suoi ingredienti. I grassi come il burro, gli zuccheri e le farine sono intercambiabili. E così, al posto del burro è possibile utilizzare l’olio o lo strutto; al posto dello zucchero raffinato si potrebbe usare quello di canna o il semolato e, infine, la farina 00 può essere sostituita con farina di mais fine e di riso.

Pasta frolla senza glutine: consigli di cottura

foto Pasta frolla senza glutine

È fondamentale, prima della cottura della pasta frolla senza glutine, ungere la teglia da forno con olio o, meglio ancora con del burro. Questo perché il grasso del burro, essendo un miglior conduttore di calore, consentirà alla pasta frolla senza glutine di cuocere in modo uniforme.

Un consiglio da seguire se si vuole cuocere la pasta frolla senza glutine in bianco (senza farcia), è di coprire la pasta con della carta stagnola e versarvi al suo interno del riso, dei fagioli secchi o del sale grosso. Questo trucchetto eviterà che, durante la cottura, la pasta frolla crei delle bolle o scenda lungo i bordi della tortiera.

Ricetta della pasta frolla senza glutine

foto Pasta frolla senza glutine

Ingredienti della pasta frolla senza glutine

  • Farina di riso: 300 g
  • Farina di mais fine: 150 g
  • Uova: 2
  • Zucchero: 175 g
  • Burro: 150 g
  • Latte: pochissimo
  • Sale: un pizzico

Preparazione della pasta frolla senza glutine

Tagliate a pezzetti il burro e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Quando è abbastanza tenero da poter essere lavorato, amalgamatelo con lo zucchero, unite l’uovo e, infine, la farina passata al setaccio per evitare la formazione di grumi.

Impastate in fretta il tutto e lasciate riposare il composto in frigo, coperto da un canovaccio, per una mezz’ora. Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta in una sfoglia alta 2-3 centimetri circa, bucherellatela con i rebbi di una forchetta e infornatela a 160 °C per mezz’ora.

Come fare la pasta frolla senza glutine ultima modifica: 2015-02-25T12:28:30+00:00 da