alice lifestyle leonardo marcopolo

E per il nostro Carnevale che impazza di dolci e maschera, ecco una maschera dolce

Le mascherine di zucchero di Valentina Gigli sono fatte così: ingredienti 1 chiara d’uovo; 300gr zucchero a velo setacciato; 10gr gomma adragante*; mascherine di carnevale; glassa reale; coloranti alimentari in polvere; nastrini di raso; confetti colorati.Procedimento: mettete la chiara d’uovo nel vaso della planetaria

Aggiungete gradualmente lo zucchero a velo mescolato alla gomma adragante e lavorate alla velocità minima fino ad ottenere un impasto sodo

Può essere utilizzato subito oppure, chiudetelo in una busta di plastica e conservatelo in frigo fino ad un mese

Spolverate il piano di lavoro con lo zucchero a velo e stendete il pastillage in uno strato spesso 3-4 mm

Aiutandovi con la mascherina e con un coltello affilato, ricavate la sagoma della mascherina di zucchero avendo cura di intagliare bene anche gli occhi

A questo punto prendete la mascherina di zucchero che avete ottenuto e, aiutandovi con una sfera, datele la forma del “naso”

A questo punto lasciate indurire completamente la mascherina di zucchero, per almeno 6-8 ore

Una volta asciutta e ben indurita passate alla decorazione delle mascherine con la glassa reale e con i coloranti alimentari

Dipingete i decori di glassa solo dopo che si saranno asciugati (15 minuti circa)

Potete seguire i disegni che vi siete precedentemente scelti, oppure dare libero sfogo alla vostra fantasia

Se volete realizzarli in compagnia dei vostri bambini, vi consiglio di prepararvi abbastanza mascherine in anticipo.

Mascherine di zucchero di Valentina Gigli ultima modifica: 2013-04-06T23:56:21+00:00 da