alice lifestyle leonardo marcopolo

Le lenticchie, coltivate in tutto il mondo, sono legumi molto nutrienti. Le lenticchie vanno cotte prima di poter essere mangiate, ma non c’è bisogno di metterle a mollo.

In India esiste una grande varietà di lenticchie (Dahl o Dal in hindi) che troviamo anche altrove, nei supermercati più grandi.

Le varietà di lenticchie

Abbiamo diversi tipi di lenticchie, la rossa, le verdi e marroni, le lenticchie di Puy.

Lenticchie rosse

Si presentano come piccoli dischetti di colore arancione brillante e sono le più conosciute. Le lenticchie rosse si disgregano durante la cottura formando una purea densa.

Tempo di cottura: 20 minuti

Utilizzo lenticchie rosse: Dhal, zuppe e pasticci

Lenticchie verdi e marroni

Note anche come lenticchie continentali, mantengono la forma durante la cottura. Hanno un gusto leggermente ammuffito che si sposa con erbe aromatiche e spezie.

Tempo di cottura: 40-45 minuti

Utilizzo: insalate, purè, zuppe dense, pasticci.

Lenticchie di Puy

Considerate le migliori al mondo hanno un colore verde acquamarina, conservano la forma di perlina durante la cottura. Il loro sapore è pepato.

Tempo di cottura: 25-30 minuti

Utilizzo: purè, zuppe, pasticci e antipasti

Ricette con le lenticchie

Lenticchie rosse con petto di anatra
Zuppa di lenticchie alla marinara
Lenticchie e friarelli con salsiccia
Torta di lenticchie al cioccolato
Mattonella di lenticchie

Le lenticchie: caratteristiche e varietà di questo legume ultima modifica: 2012-12-14T15:42:55+00:00 da