alice lifestyle leonardo marcopolo

Come non amare il salmone norvegese? Sarà capitato a tutti, almeno una volta in cucina, di trovarsi in difficoltà con un menu a base di pesce. In particolare nella scelta delle ricette da inserire nel vostro menu.

Ed è proprio in questi casi che, spesso, ci si affida al salmone. Semplice e veloce da lavorare, il salmone norvegese è un ingrediente senza alcun dubbio versatile in cucina; oltre che un alimento digeribile e ricco di nutrienti.

foto salmone norvegese

È per questo motivo che il salmone norvegese si dimostra essere la soluzione ideale per chi, pur avendo poco tempo a disposizione, non vuole rinunciare al piacere di gustare un piatto invitante e al tempo stesso equilibrato e genuino.

Il salmone fresco non è solo buono e leggero, è anche molto stuzzicante grazie alle sue carni saporite, morbide ma compatte, che incontrano il gusto degli amanti della cucina di pesce, anche dei più piccoli. Inoltre per la sua varietà di tagli, si presta a diventare l’ingrediente principale di una grande scelta di ricette, tutte semplici e rapide.

Come lavorare il salmone norvegese

foto salmone norvegese

Il salmone norvegese è un prodotto facile da preparare: si pulisce facilmente e le sue carni non hanno spine restano compatte e sono semplici da lavorare durante le preparazioni.

È un prodotto veloce da portare in tavola: la cottura richiede pochi minuti. Anzi è importante non cuocerlo troppo così da mantenere la carne gustosa e morbida. L’esatto punto di cottura è quando all’interno lo si vede di un rosa intenso. Considerate che una volta tolto dal fuoco il salmone continua a cuocere per un paio di minuti.

Come utilizzare il salmone norvegese

foto salmone norvegese

Non dimentichiamo che proprio per la delicatezza delle sue carni, il salmone norvegese è molto versatile in cucina. Grazie alle diverse tipologie di taglio (filetto intero, filetto singolo, taglio a farfalla, cubotti, tartare, cotoletta, carpaccio e listarelle) può essere utilizzato in cucina in ricette diversissime l’una dall’altra, ma uguali nella prelibatezza.

Come cuocere il salmone norvegese?

foto tartare di salmone

A voi la scelta! Potete portare in tavola il salmone cucinandolo con differenti metodi di cottura: in padella, alla piastra, al vapore, al forno, o addirittura crudo. E per arricchire il vostro piatto di salmone norvegese,  con tantissimi abbinamenti diversi.

Il Salmone Norvegese a Tavola ultima modifica: 2017-02-07T12:40:55+00:00 da alicecoccia